Giovani artisti propongono una serata di blues e poesia

Sabato 31 marzo al “Cinque quarti” di Montepulciano

Una serata diversa dal solito in cui un gruppo di giovani artisti, non professionisti ma molto “professionali”, propone un originale abbinamento tra poesia e musica blues.
Il tutto sabato 31 marzo, dalle 21.30, presso il locale di tendenza “Cinque quarti” di Montepulciano, sotto il titolo “Musica e parole in blues”.
Le parole le ha appositamente scritte (e le interpreta) Maria Greco, abitante a Montepulciano, che nel 2006 ha cominciato a fare sul serio pubblicando per Kimerik – Me una raccolta di poesie intitolata “Ritratto di poesia”, recentemente esposta alla Fiera del Libro di Torino.
La musica, che spazia dai classici del blues a composizioni originali con influenze di soul, country, jazz e fusion, viene eseguita da “The 69ers” ovvero Alberto Ursini (tastiere e voce), Adriano Marcucci (batteria) e Davide Cetoloni (chitarre e voce); i tre sono accomunati dalla passione per la musica afroamericana e provengono da carriere decennali in cui ciascuno ha affrontato svariati generi musicali.
Dall’amore per l’arte e da una particolare sintonia è nata l’idea di accostare la musica dei 69ers con le poesie di Maria Greco: l’esperimento ha funzionato subito in sala prove e, dopo un positivo test estivo a Montieri, giunge il debutto davanti ad un pubblico “importante” quello di Montepulciano.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523