A Montepulciano si

Le giornate dell’Interdipendenza torneranno nel 2008 e si parlerà di Africa. Confronto tra culture, dialogo necessario

Con il convegno pubblico sul tema “Un dialogo tra culture, necessario”, si è conclusa a Montepulciano la “tre giorni” dell’Interdipendenza dedicata quest’anno ai rapporti tra Cina e mondo occidentale. Un gruppo di relatori particolarmente qualificato, composto per lo più da esponenti della cultura cinese, ha animato il seminario che è stato frequentato da un centinaio di giornalisti e operatori della comunicazione. La giornata conclusiva ha avuto il carattere del convegno pubblico e così la Sala Polivalente ex-Macelli ha accolto anche gli studenti degli istituti superiori di Montepulciano che hanno seguito con interesse le relazioni ed il successivo dibattito.

Tra gli intervenuti, Han Qiang, capo ufficio politico dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, l’Assessore Regionale Massimo Toschi, il Presidente della Fondazione Monte dei Paschi Gabriello Mancini, l’imprenditore Francesco Merloni e lo scrittore Zhong Acheng.

In conclusione gli organizzatori delle Giornate dell’Interdipendenza (Legambiente, Focolari, Comunità di S.Egidio, ACLI, Focsiv, Regione Toscana e Comune di Montepulciano) hanno tratto le conclusioni, estremamente positive, dell’iniziativa che nel 2008 tornerà ancora a Montepulciano e avrà come tema il dialogo tra la cultura occidentale e  l’Africa.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523