Palazzo Carletti

Il Palazzo Carletti, poi Nerazzini, costituisce un intero isolato omogeneo che delimita parte del lato Est di via dell’Opio nel Corso, in zona quasi baricentrica del centro storico di Montepulciano. La costruzione dell’edificio, o meglio la completa ristrutturazione degli originari volumi medioevali che hanno dato luogo al palazzo, sembra risalire al ‘700.

Il Palazzo Carletti, poi Nerazzini, costituisce un intero isolato omogeneo che delimita parte del lato Est di via dellOpio nel Corso, in zona quasi baricentrica del centro storico di Montepulciano. La costruzione delledificio, o meglio la completa ristrutturazione degli originari volumi medioevali che hanno dato luogo al palazzo, sembra risalire al 700.

Il palazzo ricordato dal Fumi ancora come Carletti alla fine dell800 (E. Fumi, Guida di Montepulciano e dei Bagni di Chianciano,-ristampa anastatica ed. Atesa Editrice, Bologna 1978), ed passato ai Nerazzini a seguito del matrimonio con una Carletti alla fine del XX secolo personaggi importanti sono vissuti qui, sia il Francesco Saverio Carletti che tratt con il direttorio francese la resa del Granducato di Toscana alla fine del 700, evitando guerre e lutti, sia Cesare Nerazzini, medico e diplomatico che, quasi un secolo dopo, tratt con il Negus doppo la battaglia di Adua, in cui gli etiopici avevano sconfitto gli italiani).
Successivamente alla cessione da parte della stessa famiglia Nerazzini, negli anni trenta, stato smembrato ed utilizzato parte a civili abitazioni e parte ad uffici.


Il palazzo risulta composto da tre piani fuori terra ed un piano seminterrato ed circondato su tutti e quattro i lati dalla via dellOpio, e dai vicoli Salimbeni e Carletti che portano sul lato di Via delle Mura castellane. Il Primo Piano Nobile, composto dal bel salone affrescato settecentesco, uno dei pochi esempi ancora esistenti a Montepulciano di ambiente monumentale dipinto) e da una serie di grandi vani, comprende anche una serie di ambienti ai piani terra e seminterrato di quasi 550 mq.
Mentre una parte dei locali, specie al piano terra ma anche allo stesso piano seminterrato sono gi stati utilizzati per attivit commerciali o di servizio. La maggior parte di essi, circa 300 mq., tutti al piano seminterrato, gi in passato adibiti ad uso di cantina e depositi di prodotti agricoli, hanno una grande valenza architettonica e comprendono per lo pi vani molto grandi con splendide voltature e si susseguono con una tale variet e movimento da renderli estremamente suggestivi. Il Palazzo Carletti gode di una splendida veduta panoramica sulla campagna toscana fino al lago Trasimeno e alle montagne dellUmbria.


I lavori di restauro delle facciate e del tetto dellintero edificio sono stati eseguiti nel 2005, in conformit alle normative di salvaguardia della Soprintendenza ai Beni Culturali di Siena. Il rivestimento della facciata a intonaco e gli elementi decorativi in travertino. Dallandrone di ingresso comune alle propriet di tre piani, si accede ad una scala in travertino che porta al I piano nobile e al II piano.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523