Prime prove delle botti

Iniziate le prove delle botti in centro, sÂ’incominciano a conoscere gli spingitori

Sabato scorso il Gonfaloniere di Montepulciano in una serata magica fatta di tante luci,
suoni di tamburi e contradaioli in costume d’epoca ha dato ufficialmente il via ai
festeggiamenti in onore di San Giovanni Decollato, se si pensa poi che lo stesso
Gonfaloniere era impersonato quest’anno, a sorpresa, dallo stesso Sindaco del Comune
Poliziano, Piero Di Betto, il proclama vale veramente il doppio come rievocazione
storica, ma anche come attualità e coinvolgimento della gente di Montepulciano al Bravìo
delle botti. Tra duelli di armati, musiche medievali, esibizioni di poiane e barbagianni,
sbandierate il Sindaco - Gonfaloniere ha assistito impassibile e d’autorità a tutte le
vicende che ripercorrevano quell’antico passato contradaiolo di Montepulciano che si
rievoca con questa bella manifestazione che arriva oggi al suo terzo giorno di eventi.


Le altre novità principali dei primi due giorni sono state quelle di aver visto il panno
che andrà al vincitore, realizzato da Alberto Inglesi, e di aver visto in
azione “diretta” gli spingitori delle contrade. Chi titolare, chi riserva, chi ancora da
decidere hanno mostrato la loro abilità e soprattutto la loro determinazione nel
partecipare a questa magica gara di corsa delle botti che partirà domenica prossima 31
agosto. Ed ecco quindi i nomi degli spingitori che fanno parte della rosa di atleti a
disposizione di ciascun rione.


Collazzi : Salvatore Nicosia, Marcello Capotosti, Alessandro Capotosti, Voltaia: Roberto
Lippi, Mirko Palmerini, Ivo Carolis; Cagnano: Andrea Acconci, Roberto Maranghi; San
Donato: Marco Tonini (Tono), Stefano Rocchini (mitico), Raffaello Lucci, Andrea Neri,
Serluca (tassino), Gracciano :Giovanni Burroni (Picio) e Claudio Di Renzone (Chiacchera),
Talosa: Simone Angelini, Vincenzo Facchini, Giacomo Valentini, Pierangelo Bondi, Michele
Lucci. Le Coste: Lorenzo Martire, Giovanni Zorn, Patrizio Franceschini, Marco Mazzi,
Poggiolo: Cristiano Di Vico, Andrea Franchini.


Questa sera le prove continueranno ed altre tattiche e tecniche verranno messe in
pratica. Contemporaneamente tutte le contrade continueranno le proprie iniziative
culinarie e di ospitalità: Cagnano – Visita in contrada con il cicerone e mostra
fotografica, Collazzi – Contrada aperta, Coste – cena nel Giardino di via Piana,
Gracciano – cena Gran Buffet, Poggiolo – Cena tipica poggiolana, San Donato – cena
dedicata con affetto al cavaliere, Talosa – serata in contrada, Voltaia cena con le
specialità delle massaie e mostra fotografica e dei costumi.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523