Da luned

Si intensifica la collaborazione con lÂ’Ateneo di Siena. Per il quarto anno, full immersion per gli studenti di Giurisprudenza

Dopo un breve periodo di pausa, Montepulciano torna a vivere i ritmi della città universitaria. Da lunedì 20 agosto (per il quarto anno consecutivo) la città del Poliziano ospiterà infatti una serie di corsi estivi di recupero della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena.

Le sessioni andranno avanti fino a metà settembre con la formula della full immersione: ciascun insegnamento sarà infatti concentrato in 20 ore di lezione durante le quali i titolari della cattedra focalizzeranno l’attenzione su alcuni aspetti della singola materia. Ciò consentirà agli studenti di approfondire temi ed argomenti più ostici per la preparazione degli esami.

Ciascuna serie di lezioni  è aperta alla partecipazione di 50 allievi ma, come più volte verificatosi già nel 2006, anche per questa edizione si prevede di superare tale tetto, almeno in alcune materie. Ad aprire i corsi saranno il Prof. Vittorio Santoro, docente di Diritto Commerciale e Pro Rettore Vicario dell’Università degli Studi di Siena nonché responsabile del progetto “Università a Montepulciano” ed il prof. Lorenzo Gaeta, docente di Diritto del Lavoro e Preside della Facoltà di Giurisprudenza.
L’iniziativa dei corsi estivi di recupero è ormai ampiamente collaudata ed è caratterizzata da un crescendo di consensi, testimoniato dalla partecipazione degli studenti; ma i corsi estivi si inseriscono nel più ampio progetto di partenariato tra il Comune di Montepulciano e l’Ateneo senese, ormai prossimo ad essere formalizzato da un’apposita convenzione tra le due istituzioni. L’accordo seguirà quello già sottoscritto, un anno fa, dall’Amministrazione poliziana e dall’Università per Stranieri di Siena.
La collaborazione con il mondo dell’Università si sta attuando quest’anno anche in un’intensa attività convegnistica di livello nazionale ed internazionale.
Oltre al Master di II livello sul libro antico per la formazioni di bibliotecari manager che, grazie alla collaborazione con  la Facoltà di Lettere di Arezzo e con il CISLAB, ha ormai una sede permanente a Montepulciano, numerosi sono i convegni, i seminari e gli incontri  di alto livello accademico che Montepulciano ha ospitato ed ospiterà subito dopo la conclusione dei corsi e fino all’autunno.
“Siamo molto soddisfatti – dichiara Massimo Della Giovampaola, Sindaco di Montepulciano – perché stiamo realizzando, in pieno accordo con l’Università degli Studi di Siena, un programma molto ambizioso e di alto livello, In tal modo vediamo concretizzarsi ogni giorno di più un progetto destinato a fare di Montepulciano un importante polo di studi, coerentemente con la sua antica vocazione e con i programmi di sviluppo che stiamo portando avanti”.
“Mentre lavoriamo costantemente alle attività in corso – spiega Roberto Tofanini, Assessore all’Università – ci poniamo nuovi obiettivi: ora, tenuto anche conto che le iniziative di insegnamento universitario e di ricerca, approfondimento e confronto occupano praticamente l’intero anno solare, lavoriamo alla creazione di un soggetto gestore di tutte le attività universitarie a Montepulciano”.
Da tenere conto che, ad oggi, le iniziative 2007 in questo campo hanno fatto segnare l’arrivo a Montepulciano di circa 250 tra docenti, ricercatori e studenti che, in considerazione della durata delle rispettive attività, si è tradotta in oltre 2.000 presenze, con una sensibile ricaduta positiva sul territorio.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523