Le prove di marted

E’ stata un’interessante serata di prove degli spingitori quella di martedì scorso; dopo la pausa dovuta alla pioggia infatti tutte le contrade hanno provato lungo il percorso cittadino, molte delle quali svolgendo anche due prove e alternando gli spingitori.

E stata uninteressante serata di prove degli spingitori quella di marted scorso; dopo
la pausa dovuta alla pioggia infatti tutte le contrade hanno provato lungo il percorso
cittadino, molte delle quali svolgendo anche due prove e alternando gli spingitori.


A partire dalle 21.00 partita la coppia di Talosa con gli spingitori che hanno gi
corso nel 2002: Angelici e Facchini che hanno ottenuto un tempo di 9, 41, seguita da
Cagnano che ha avuto un tempo leggermente migliore di 9 minuti e 20 secondi con Acconci e
Maranghi, mentre Gracciano ha un po deluso nella prima prova con un tempo di 10.22
ottenuto per non con la coppia titolare.


La sorpresa, se cos si pu chiamare, si avuta al momento dellarrivo degli spingitori
delle Coste, vincitori della passata edizione del Bravo, Martire e Zorn, , che hanno
portato a termine la loro prova fino al sagrato del Duomo in 8 minuti e 19 secondi, un
tempo veramente da paura. Non sono scese sotto i nove minuti le altre contrade: Voltaia
10 e 20 con Lippi e Palmerini, San Donato 9 e 20 in prima prova con Tonini e Rocchini e
9.50 con Lucci e Serluca e Talosa con la giovane coppia poliziana composta da Valentini e
Bondi che ha fatto segnalare un decoroso 9 minuti e venti, considerata anche la loro
inesperienza. Da segnalare anche il tempo di Gracciano che con la coppia quasi
sicuramente titolare di Giovanni Burroni (Picio) e Claudio Di Renzone (Chiacchera), ha
ottenuto 9 minuti e 15.


Un piccolo giallo si verificato invece durante la prova della coppia di Collazzi
composta da Capotosti e Nicosia: al momento della partenza dalla Colonna del Marzocco i
due portacolori giallo- verde, infatti, non si sono presentati, facendo pensare ad una
loro rinuncia della prova. Alla fine delle prove di tutte le altre sette contrade, alcune
delle quali anche doppio passaggio, la coppia di Collazzi invece partita, non tuttavia
dalla partenza dovuta ma da piazza delle Erbe; oscuri i motivi della scelta che accresce
il mistero intorno a questa coppia, potenzialmente molto forte e preparata.


I pi esperti hanno inoltre fatto notare che il tempo di percorrenza di questo tratto,
sia pur ridotto stato molto buono: 6 minuti e 23 secondi, che con aggiunta del tempo
inferiore ai 2 minuti che occorrono per fare la salita di piazza, si avvicinerebbe molto
a quello fatto riscontrare dalla contrada delle Coste.


Gioved sera le prove si fermeranno per permettere lo svolgimento del corteo dei ceri
mentre tutte le sedi delle contrade saranno aperte con suggestive cene a lume di candela
o banchetti medievali, in onore dello splendido corteo storico.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523