Il Consorzio al Vinitaly India

Il Vino Nobile di Montepulciano allarga il mercato in India: il Ministro De Castro ha presentato Montepulciano ai colleghi indiani. Il Consorzio dei produttori presente allÂ’ultima edizione di Vinitaly India.

Nella foto il desk del Consorzio a Delhi


MONTEPULCIANO 2008 – «Un altro passo in avanti nell’ottica dell’allargamento del mercato internazionale». Ha definito così l’ultima esperienza indiana del Vino Nobile di Montepulciano il presidente del Consorzio dei produttori, Luca Gattavecchi. Appena di ritorno dalla nuova edizione di Vinitaly India infatti, il Consorzio del Vino Nobile, che ha così anche inaugurato la stagione promozionale 2008, sorride a un sensibile aumento dell’interesse registrato a Delhi. Numerosi infatti i contatti con gli operatori di un mercato difficile, ma comunque in forte espansione, come quello del vino italiano in India. «Questa nuova esperienza in India – dichiara il Presidente del Consorzio, Luca Gattavecchi – ha confermato una importante crescita dei nostri prodotti in questo paese che rappresenta oggi una importante realtà di mercato e che quindi merita forte attenzione da parte delle nostre aziende».
A conferma dell’interesse dell’India per il Vino Nobile di Montepulciano anche la visita del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Paolo De Castro, che soffermandosi allo stand del Consorzio del Vino Nobile ha presentato la realtà produttiva di Montepulciano al collega indiano Sharad Pawar e al ministro del Food Processing Subodh Kant Sahai parlando di modello di qualità del settore vitivinicolo italiano. «Alla luce delle proiezioni dell’export di Vino Nobile in India per il 2007 – ha sottolineato Gattavecchi – possiamo confermare il dato generale che parla di un aumento del consumo di vino italiano in India pari al 30% rispetto al 2006». Un mercato in crescita dunque, seppur con qualche problema di “frontiera” ancora rilevato dai produttori di vino soprattutto per quanto riguarda le tasse in entrata (oltre il 150% del valore del prodotto) e ancora legato alle grandi catene alberghiere e della ristorazione internazionale.
Nella missione in India il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano è stato protagonista di alcuni momenti di degustazione. A Mumbai il 15 Gennaio presso ITC Grand Central. Il 16 gennaio i vini di Montepulciano hanno accompagnato la cena di Gala Presso l’ambasciata Italiana a New Delhi alla quale ha partecipato anche il ministro De Castro. Infine a New Delhi il 17 Gennaio presso l’Intercontinental The Grand vi è stato un grande afflusso di operatori. In India, il settore delle bevande alcoliche vanta un mercato di 75 milioni di casse, per un valore di quasi 3,5 miliardi di euro. Il vino rappresenta un segmento nascente, la cui crescita negli ultimi tempi è stata molto più veloce del tasso di crescita complessivo del settore delle bevande alcoliche. L’intero settore ha fatto registrare, negli ultimi anni, una crescita del 7%. La maggior parte del consumo del vino è concentrato in circa 20 città. Solo nel 2006 l’export del vino italiano in India è cresciuto dell’80 per cento, dato che si calcola in continua crescita nei prossimi anni.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523