Associazione

Montepulciano festeggia il Carnevale nei proprio accoglienti teatri. Successo al Poliziano per Luigi De Filippo con “Quaranta ma non li dimostra”. Anche “Ecco la sposa” riempie il Teatro dei Concordi e trascina il pubblico

Nelle immagini, scena da "Ecco la sposa" riprese al Teatro dei Concordi


MONTEPULCIANO (3 Febb) Non con carri allegorici e balli in maschera ma nelle accoglienti ed eleganti sale dei propri teatri.
Cos Montepulciano festeggia il Carnevale e, come dimostrano la partecipazione e lentusiasmo del pubblico, la formula piace sempre di pi.
Sabato sera, nonostante la concomitanza di eventi di richiamo, sia il Teatro Poliziano, dove si esibiva Luigi De Filippo, sia il Teatro dei Concordi, dove era in scena Ecco la sposa, spettacolo in lizza per il Grifo dArgento, hanno fatto registrare il tutto esaurito.
Con Quaranta ma non li dimostra il grande attore napoletano ha suscitato ammirazione ed ilarit e pi volte gli applausi a scena aperta hanno interrotto la recitazione. Una lunga ovazione ha salutato la fine dell0 spettacolo.
Pubblico entusiasta anche ad Acquaviva dove la compagna I Giovani di Viterbo ha offerto una prova superlativa, interpretando con ritmo e carattere la divertente commedia di Cooney e Chapman. Ora i filodrammatici laziali diventano i favoriti per il successo finale.
Tra pochi giorni, al Poliziano, di nuovo in scena grandi personaggi della prosa nazionale: domenica 10 febbraio, alle 21.15, Ugo Pagliai e Paola Gassman interpreteranno 7 piani, da un racconto di Dino Buzzati.
Il Festival del Teatro di Acquaviva riprender invece sabato 16 febbraio con Ma che fessi che siamo, di Bruno Alvino, spettacolo proposto dalla Compagnia Teatro Mio di Vico Equense (Napoli).


Montepulciano, 3 febbraio 2008

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523