Stop alle prove, ma non ai preparativi per il fine settimana

Una serata di pioggia ha fermato lunedì scorso le prove degli spingitori al Bravìo delle botti di Montepulciano, ciò ha creato qualche disappunto fra gli atleti, diversi dei quali al loro esordio in questo tipo di competizione.

Una serata di pioggia ha fermato luned scorso le prove degli spingitori al Bravo delle
botti di Montepulciano, ci ha creato qualche disappunto fra gli atleti, diversi dei
quali al loro esordio in questo tipo di competizione; ogni prova in pi infatti molto
utile per capire meglio il percorso: i tratti in ripida salita e quelli in leggera
discesa, gli angoli pi propizi ai sorpassi e quelli invece pi rischiosi nel guidare la
botte. Adesso i giorni di prova si fanno sempre di meno, considerato che gioved e sabato
ci sar una pausa per permettere lo svolgimento del corteo dei ceri e per far riposare
gli spingitori.
La macchina organizzativa del Magistrato delle Contrade non si comunque fermata ed
anche luned si sono svolte riunioni operative per lorganizzazione della serata del
corteo dei ceri e per rivedere alcuni accorgimenti per domenica 31 agosto.


Altri che non si sono fermati sono le otto contrade, operative a pieno ritmo allinterno
delle loro sedi, questa sera infatti mercoled 27 agosto a partire dalle ore 20.00
Cagnano propone Bomboloni e sangria, Collazzi la cena nella terrazza, Coste la cena nel
giardino di via piana, Gracciano cena del Cinghiale, San Donato cena del mitico, Talosa
dalle ore 21.00 Musica sotto le stelle in collaborazione con lAccademia renana.
Stuzzichini toscani e vino a volont, Poggiolo cena con grigliata di agnello e dalle
22.00 musica dal vino, crepes alla nutella e cocktails, Voltaia cena e pizza.
Unaltra macchina organizzativa che prosegue a pieno ritmo quella del Consorzio del
vino nobile che sta preparando liniziativa A tavola con il Nobile una gara culinaria
e gastronomica fra le otto contrade alla sua prima edizione.


La competizione si svolger in una fase eliminatoria a scontro diretto sabato sera e in
una finale domenica fra le quattro contrade rimaste, il sabato a base di antipasti e
primi piatti, la domenica sui secondi. In una sua recente dichiarazione Alamanno Cantucci
presidente del Consorzio del vino Nobile ha sostenuto che alliniziativa voluta insieme
al giornalista rai Bruno Gambacorta esperto di gastronomia, ha gi avuto ladesione di 16
giornalisti noti addetti ai lavori che faranno da giudici in questa particolare
competizione. Inoltre nella giornata di luned s svolto il sorteggio con il quale le
contrade dovranno fronteggiarsi nella giornata di sabato, ed ecco i risultati. Gracciano
contro Coste, san Donato contro Cagnano, Poggiolo con Collazzi e Voltaia contro Talosa,
non c che dire che tutte le massaie e tutti i cuochi contradaioli stanno gi affilando
le loro armi culinarie e preparando ricette segrete, sempre per rispondenti alla
migliore tradizione della cucina poliziana.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523