Teatro con

Spettacolo teatrale a Montepulciano al Teatro Poliziano il 19 e 20 aprile alle ore 21.30 un testo di Alan Ayckbourn. Messo in scena per la prima volta a Londra nel 1974 e ormai ritenuto un classico del teatro brillante inglese. Il gruppo giovanile di Arteatro è composto da: Francesca Lazzeri, Ilaria Farchica, Alice Canale, Giulia Peruzzi, Giulio Marignetti e Marco Banini.

“ con…FUSIONI “ con… ARTEATROGRUPPO
Con il Patrocinio del Comune di Montepulciano


Sabato 19 e domenica 20 aprile alle ore 21,30  al Teatro Poliziano di Montepulciano Arteatro Gruppo Junior presenta “Con…fusioni”, un testo di Alan Ayckbourn. Messo in scena per la prima volta a Londra nel 1974 e ormai ritenuto un classico del teatro brillante inglese.
Si tratta di una commedia composta da 4 atti unici collegati tra loro da un sottile filo conduttore rappresentato dal ruotare di personaggi curiosamente ricorrenti in alcuni atti, nonché dai temi trattati, che attengono alla realtà dei difficoltosi rapporti interpersonali, ai codici di comportamento sociale, all’incomunicabilità tra gli individui.
Il gruppo giovanile di Arteatro, che già lo scorso anno si è messo in evidenza con La Cantatrice Calva, in questa occasione si avvale anche della presenza di tre delle colonne del più affermato gruppo Poliziano: Giovanna Vivarelli, Franco Rossi e Stefano Banini,  che vedremo insieme ai giovanissimi: Francesca Lazzeri, Ilaria Farchica, Alice Canale, Giulia Peruzzi, Giulio Marignetti e Marco Banini.
La regia e le scene sono di Franco Romani che questo gruppo di ragazzi, tutti liceali, segue sin dalla terza elementare.
"Con…FUSIONI" è un miscuglio di quei temi fondamentali che da sempre hanno rappresentato il pensiero di Ayckbourn:  l'impotenza a comunicare, la banalità della vita quotidiana, la solitudine.
Argomenti più adatti al dramma ma resi farseschi dalla voglia di ironia da parte dell'autore: si ride.
Non esistono parti da protagonista ma è l'opera stessa che, avvalendosi di una equilibrata distribuzione delle parti a tutti gli attori, diventa a sua volta protagonista.
FIGURA MATERNA 
Una donna è talmente alienata dal suo mondo di madre che tratta anche gli adulti come bambini capricciosi. Il marito, sempre in giro per lavoro, tenta di telefonarle ma lei non ha tempo di ascoltare gli squilli dell'apparecchio. I vicini di casa, contattati dal marito, vanno in casa della donna per avvisarla, ma...
AL BAR
Ritroviamo in questo atto il marito della moglie angosciata, che tenta ancora di telefonarle. L'uomo, abituato ad una vita da viaggiatore, si rivela un playboy, esercitando su due dimostratrici di deodoranti, raccattate in un albergo di provincia, le sue velleità. E' insieme comico ed angosciante il patetico tormentone con cui l'uomo ricorda alle due ragazze il numero della sua stanza. Il cameriere, inizialmente suo complice, serve a ripetizione superalcolici per alimentare la tattica del seduttore, ma poi...
TRA UN BOCCONE E L’ALTRO
E' lo stesso cameriere dell'atto precedente che diventa protagonista felpato ma inesorabile di una crisi coniugale consumata in un ristorante tra due coppie. Lui rappresenterà anche l'altoparlante del pubblico, nel senso che gli spettatori sentiranno ad intermittenza solo quello che sente il cameriere.
DUE CHIACCHIERE AL PARCO
Quattro personaggi sono seduti al parco su altrettante panchine, isolati nei loro pensieri. L'arrivo di un quinto personaggio che tenta di attaccare discorso con l'occupante della prima panchina mette in moto una sorta di reazione a catena. L'oggetto del tentativo di comunicazione si rifiuta bruscamente e, cambiando panchina a sua volta, diventa soggetto di un colloquio stroncato dall'altro, e così via. Un finale questo completamente beckettiano, con  cinque solitudini che tentano di confrontarsi ma vanno a cozzare davanti al loro inesorabile egocentrismo.


ARTEATRO GRUPPO è iscritta nel registro regionale delle Associazioni di Promozione Sociale
Anche se non presenti la dichiarazione dei redditi puoi ugualmente donare il tuo 5 per mille ad Arteatrogruppo .Ti basterà apporre la tua firma nel riquadro dedicato alle associazioni di volontariato e scrivere il nostro codice fiscale:              90001960526

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523