Approvato il Bilancio 2007 della Bcc

Larghissimi consensi tra i soci riuniti in Assemblea. Approvato il Bilancio 2007 della Bcc di Montepulciano: boom di soci e di capitale. Cresce anche l’utile, maggior fondi destinati alle attività del territorio

Approvato il Bilancio 2007 della Bcc

Approvato il Bilancio 2007 della Bcc


Nelle foto, il tavolo della Presidenza dell'Assemblea e l'intervento del Sindaco Della Giovampaola.

MONTEPULCIANO (6 Mag) – L’Assemblea dei Soci della Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano ha approvato, a larghissima maggioranza, il Bilancio 2007.
E’ stata un’assise molto affollata, caratterizzata dalla partecipazione di un numero elevato di soci (ben 235) ma anche di ospiti particolari. Sono stati infatti invitati – ed hanno presenziato – i Sindaci dei Comuni in cui la Bcc opera ed il Presidente del Consorzio del Vino Nobile Luca Gattavecchi. Tra i “primi cittadini” hanno assistito ai lavori e rivolto un saluto ai partecipanti Massimo Della Giovampaola (Montepulciano); Giordano Santoni (Torrita di Siena) e Franco Parigi (Foiano della Chiana); assente per concomitanti impegni Franca Muzzi (Trequanda).
“E’ stato un anno impegnativo ma gratificante” ha detto nella sua relazione il Presidente Eros Nappini “dal quale la banca cooperativa di Montepulciano esce fortemente rafforzata in due pilastri fondamentali, il numero dei soci, passati da 1.209 a 1.813 (ed ora sono già ben oltre 2.000), con un incremento vicino al 50% , ed il capitale sociale, aumentato da 294.563 Euro a 1.898.673 Euro con un crescita del 640%; al 31 marzo 2008 il capitale stesso ha ampiamente superato quota 2 milioni di euro, attestandosi a 2.310.044 Euro.
Il Presidente ha anche informato i soci sulla situazione organizzativa della banca, che al 31 dicembre aveva raggiunto i 51 dipendenti, ed ha insistito sul valore del “gioco di squadra” attuato da Amministratori e personale, un impostazione che ha consentito di raggiungere in tempi rapidi importanti obiettivi; ai dipendenti ha rivolto un ringraziamento particolarmente sentito. Nappini ha poi richiamato l’attenzione sull’impegno della Bcc a favore dei soci, della clientela e del territorio enunciando gli interventi compiuti a favore di iniziative, associazioni ed istituzioni presenti nell’area di competenza. Il Presidente ha anche ricordato che nel corso del 2007 la Bcc di Montepulciano è stata oggetto di varie visite ispettive, prima tra tutte quella periodica ordinaria della Banca d’Italia.
Al Direttore Generale Beniamino Barbi è toccato il compito di illustrare il Bilancio dal punto di vista dei “numeri”. I risultati sono molto positivi, tenuto anche conto che il 2007 è stato il primo anno in cui il nuovo CdA e la nuova Direzione hanno potuto operare per intero, con alcuni indicatori assolutamente eccellenti. Barbi ha fatto riferimento agli impieghi, cresciuti nel complesso di quasi 20 milioni di euro, fino a 148.497.149 Euro, con un incremento rispetto all’anno precedente del 14,3%, ed alla raccolta diretta, cresciuta di circa 4 milioni ed attestatasi a 168.430.716 Euro, pari ad un + 3,4%.
Anche Barbi ha evidenziato l’incremento esponenziale del patrimonio e del numero dei soci ed ha concluso l’esposizione dello stato patrimoniale ricordando i nuovi 400 clienti ed i 300 conti correnti in più aperti nel 2007.
Passando al conto economico, il Direttore Generale ha fatto cenno al lieve incremento delle spese amministrative, dovuto al potenziamento ed alla riorganizzazione della banca ma tuttavia contenuto entro limiti accettabili; l’utile al lordo delle imposte ammonta a ben 1.784.578 Euro, un risultato ottimo che fa segnare un incremento del 53,5% rispetto al 2006, mitigato dal pesante aggravio fiscale che, al netto, porta l’utile a quota 1.216.681 Euro, con un aumento comunque pari al 49,8%.
Dopo gli interventi del Presidente del Collegio Sindacale, dott. Stefano Ilari, e dell’avv. Niccolò Nociforo, rappresentante della Federazione Toscana delle Bcc, che ha condiviso la previsione già espressa dal Presidente di dover presto compiere scelte importanti rispetto al nuovo contesto bancario e di mercato, hanno preso la parola gli ospiti. Il Sindaco Della Giovampaola ha parlato di stretta collaborazione tra Comune di Montepulciano e Bcc e di condivisione di obiettivi mentre parole di elogio e di auspicio hanno avuto anche Santoni e Parigi. Di sintonia sui temi fondamentali tra la banca ed i produttori di Vino Nobile ha invece parlato Luca Gattavecchi.
Come detto l’Assemblea ha approvato a larghissima maggioranza il Bilancio al 31 dicembre 2007 (su 228 aventi diritto si sono registrati 2 voti contrari e 2 astensioni) e si è espressa favorevolmente anche sulla proposta di ripartizione dell’utile d’esercizio formulata dal Presidente Nappini che prevede un leggero incremento della somma destinata alla beneficenza e mutualità, portata a 110.000 Euro.
Infine lo stesso Nappini ed il Direttore Generale Barbi hanno presentato il Bilancio Sociale e di Missione 2007, redatto per la prima volta dalla banca, che esalta l’impegno dell’impresa nel creare valore non solo economico ma anche socio – ambientale.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523