Vino Nobile di Montepulciano: esempio di marketing territoriale

Vino Nobile di Montepulciano: esempio di marketing territoriale

Siena nell?ambito di un convegno internazionale il Consorzio svela la ricetta della promozione
Vino Nobile di Montepulciano: esempio di marketing territoriale
Rispetto della tradizione; integrazione sistemica con le altre realtÓ del territorio: il ?Sistema Montepulciano? studiato come modello per la promozione integrata del territorio. Il Presidente Gattavecchi ?Il Vino Nobile Ŕ il traino del territorio, ma solo se integrato al contesto di origine?

SIENA ? Integrazione sistemica per il successo di una realtÓ territoriale. E? in sintesi il modello turistico del ?Sistema Montepulciano? che Ŕ stato protagonista di un confronto sul turismo sostenibile svoltosi questa mattina a Siena. ?Immagine, prodotto, destinazione?, questo il tema centrale del meeting senese che ha preso in esame i principali modelli di promozione turistica internazionale a partire da quello del territorio della provincia di Siena. Il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano Ŕ stato chiamato, unico rappresentante di una realtÓ vitivinicola, a parlare del proprio modello, imitato giÓ, come emerso dal confronto, da realtÓ come quella spagnola dell?Andalusia e quella inglese del South West England.
?Un?occasione importante per noi quella di questa mattina ? ha affermato nel suo intervento il presidente del Consorzio, Luca Gattavecchi ? che ci ha permesso ancora una volta di parlare del nostro sistema come di un modello integrato per la promozione dell?intero territorio?. Quello di Montepulciano e del Vino Nobile Ŕ infatti un caso giÓ preso come modello di studio da altre realtÓ, come per esempio alcune in Trentino, in Val di Cembra per esempio, per le caratteristiche di promozione integrata. ?Il Consorzio in particolare da tempo cerca di promuovere il Vino Nobile ? ha spiegato Gattavecchi ? attraverso un sistema che coinvolge le tante realtÓ storico-culturali, ma anche attrattive del territorio di Montepulciano?. SostenibilitÓ ambientale inoltre, grazie ai tanti progetti che hanno visto il Consorzio promotore. A partire dal restauro della locale Fortezza, giÓ sede delle Anteprime del Vino Nobile, fino ad arrivare a un progetto, divenuto disegno di legge, che prevede sgravi fiscali per i produttori di vino che operino a favore del territorio. Ambiente anche nei progetti di impianti relativi al fotovoltaico e ai pannelli solari che molte aziende vitivinicole hanno giÓ impiantato.
Non Ŕ un caso che proprio nel 2006 il Consorzio abbia stipulato un vero e proprio accordo programmatico con l?Amministrazione Comunale al fine di compartecipare ai numerosi eventi di promozione in Italia e all?estero per promuovere il territorio. ?Il nostro sistema parte dal concetto di un vero e proprio modello di vita che si pu˛ vivere a Montepulciano ? continua il presidente del Consorzio del Nobile ? che vede il vino presente tra gli elementi di eccellenza di questo sistema?. L?arte, la storia, la cultura, il paesaggio: sono altri elementi che si accompagnano quasi sempre con il vino. ?Promuovere un territorio ? ha concluso Gattavecchi ? deve vedere attivi e collaborativi tutti gli attori, quindi gli enti, le associazioni e tutto il contesto organizzativo?. Esempio di questo aggregato promozionale il cartellone estivo degli appuntamenti del Vino Nobile di Montepulciano che sarÓ parte attiva di grandi manifestazioni di respiro internazionale come per esempio ?Il Cantiere internazionale d?arte e musica? e altri eventi di carattere culturale.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523