Nobile: scongiurato il blocco all

Vino Nobile: scongiurato il blocco all’export in USA. Il Presidente del Consorzio, Carletti: «Non avevamo dubbi sugli sviluppi della questione; questo dimostra chiaramente che la forte coesione tra i produttori di Montepulciano e la comune logica produttiva che è rivolta alla ricerca della qualità assoluta del prodotto ha convinto l’agenzia americana Ttb».

Nobile: scongiurato il blocco all

Ieri la notizia del rientro del paventato blocco annunciato lo scorso agosto  



MONTEPULCIANO I produttori di Vino Nobile speravano e sapevano fin da subito come sarebbe andata a finire e la comunicazione del Mipaaf giunta nella serata di ieri, mercoled 29 ottobre, ha confermato che il paventato blocco Usa per i vini di Montepulciano stato di fatto superato. Sapevamo fin dallinizio della vicenda quale sarebbe stato il suo esito spiega il Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Federico Carletti perch i produttori di Montepulciano sono uniti allinterno del Consorzio e puntano coesi a produrre nel massimo rispetto della qualit convinti che le regole vadano rispettate; tutto ci non poteva che agevolare lagenzia americana a far rientrare i dubbi manifestati durante la scorsa estate.


Forte limpegno del Ministero delle Politiche Agricole e del Ministro Luca Zaia in persona che insieme allambasciata italiana hanno contribuito a risolvere in tempi rapidi la questione. Anche la Regione Toscana, la Provincia di Siena e il Comune di Montepulciano si sono dimostrati sensibili e vicini nei confronti della realt di Montepulciano. La Ttb dopo un periodo di osservazione  sostanzialmente dimostra di avere fiducia nel disciplinare dei vini di Montepulciano, ma allo stesso tempo nel lavoro del Consorzio e sicuramente nelle singole aziende che operano nel territorio con un minimo comune denominatore, produrre ottimi vini.


A Montepulciano il vino rappresenta un vero e proprio motore per leconomia locale con un indotto calcolato intorno al 70%. Nel 2007 i circa 90 imbottigliatori presenti nel territorio (oltre 70 sono associati al Consorzio) hanno prodotto nei circa 1.200 ettari iscritti allalbo della Docg circa 54mila ettolitri di vino destinato a divenire Nobile mentre per il Rosso nei 360 ettari vitati sono stati prodotti circa 22mila ettolitri. Oltre 8milioni le fascette rilasciate dal Consorzio nel 2007 per Nobile di Montepulciano e oltre 3milioni quelle per il Rosso Doc. Il mercato parla di un 60% di prodotto esportato e del restante 40% destinato al mercato nazionale. Tra i principali mercati la Germania, la Svizzera e lAustria per lEuropa, mentre crescono le quote destinate a Gran Bretagna e paesi nordici. Si riconferma in forte crescita anche il mercato Usa che nel 2007 ha assorbito circa il 12% delle esportazioni.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523