NEL SEGNO DI ZERI

NEL SEGNO DI ZERI. Conversazioni sulla tutela e la storia dell’arteMontepulciano, venerdì 21– sabato 22; venerdì 28 – sabato 29 novembre 2008 sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica

Conversazioni sulla tutela e la storia dellarte
Montepulciano

La citt di Montepulciano, lAmministrazione Comunale, il Museo Civico e la Fondazione Musei Senesi promuovono, nel decennale della scomparsa di Federico Zeri, una serie di incontri per riproporre allattenzione del pubblico la lezione scientifica e civile del grande studioso, il suo lavoro di storico dellarte e il suo impegno sul fronte della tutela dei beni culturali.
La manifestazione si caratterizza per una pluralit di eventi e per il coinvolgimento dellintera citt nel senso che diverse saranno le sedi interessate, dalle biblioteche ai palazzi al teatro: Montepulciano nel suo insieme che rende cos omaggio alla figura di Zeri. Che amava molto la citt senese perch aveva saputo conservarsi, ammirava laltissima qualit architettonica dei suoi palazzi rinascimentali e apprezzava le raccolte del Museo civico. Ed stato proprio grazie allocchio di Zeri che il Museo di Montepulciano ha potuto recuperare un prezioso dipinto del Sodoma, rubato nel 1970 e individuato dal grande studioso a Parigi nel 1993.
Sar quasi un vertice della storia dellarte italiana quello che si terr a Montepulciano nei due prossimi week end (21 e 22, 28 e 29 novembre). A tenere le conversazioni nel segno di Zeri che si svolgono sotto lAlto Patronato del Presidente della Repubblica sono stati invitati alcuni protagonisti degli studi e degli eventi darte del nostro Paese.
Aprir venerd 21, con una lezione sul metodo di studio di Zeri, Mauro Natale, dellUniversit di Ginevra, curatore della raccolta di scritti del grande storico dellarte, Giorno per giorno nella pittura, e di mostre sul Rinascimento come quella ferrarese del 2007 su Cosm Tura e Francesco Del Cossa. Seguir sabato 22 una conversazione sullinsegnamento della storia dellarte nelle scuole con Chiara Frugoni, massima studiosa del Medioevo, autrice di libri tradotti in varie lingue come Storia di un giorno nella citt medievale. Sar quindi la volta di Bruno Toscano, insigne studioso dellUniversit di Roma, che parler di successi e sconfitte della tutela con una sua allieva, Marta Ragozzino. Chiuder la serata di sabato, sul tema della difesa del patrimonio artistico, Alberto Olivetti,docente di Estetica dellUniversit di Siena. 
Riaprir gli incontri il pomeriggio di venerd 28 il direttore della Galleria degli Uffizi, Antonio Natali, illustre studioso dellarte rinascimentale. Alla sera si parler delle polemiche di Zeri contro il degrado del patrimonio con Bruno Zanardi, docente allUniversit di Urbino, tra i massimi studiosi dei problemi della conservazione. Sabato 29 si rievocher il restauro del secolo, quello degli affreschi di Michelangelo nella Sistina, con il suo artefice, Gianluigi Colalucci. Al pomeriggio sar la volta di una studiosa di fama internazionale come Mina Gregori, presidente della Fondazione Roberto Longhi di Firenze. La Gregori parler di Zeri e la pittura; al rapporto di Zeri con la scultura si riferir invece Andrea Bacchi, uno dei massimi studiosi della scultura italiana e curatore della grande mostra su Bernini in corso a Los Angeles. A chiudere gli incontri, con una conversazione sulle battaglie di Zeri per la tutela, sar Marco Carminati, storico dellarte e giornalista, autore di una monografia su Piero della Francesca e curatore della pagine sullarte del supplemento domenicale del Sole 24 ore.   

Diego Mancuso

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523