La Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte assume i precari

Nuovi contratti per 30 insegnanti dell'Istituto di Musica e per 3 collaboratori
I lavoratori avranno le necessarie garanzie per far fronte alla crisi economica
Stop al precariato: una scelta in controtendenza per il settore della cultura

 

La Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte rafforza il suo impegno per arricchire il tessuto sociale del territorio. Da questo mese infatti sono regolarizzati i rapporti di lavoro degli oltre 30 insegnanti dell'Istituto di Musica e dei collaboratori che finora si erano avvalsi di contratti flessibili.

Stop al precariato quindi, visto che da oggi le assunzioni sono inquadrate nel CCNL di Federculture: i lavoratori della musica e della promozione culturale legati alla Fondazione Cantiere avranno così tutte le garanzie relative a ferie, malattia, TFR, tredicesima e quattordicesima. Si tratta di elementi sempre più rari nell'economia attuale, soprattutto in un settore falcidiato dai tagli come quello della cultura.

La  Fondazione Cantiere ha intrapreso infatti una sfida in controtendenza, investendo sulla forza lavoro, così da creare una struttura solida e ben articolata. Seguendo questa direzione, Montepulciano potrà rafforzare il suo ruolo di protagonista per le produzioni culturali della nostra provincia; ma soprattutto sarà possibile valorizzare le qualità e le competenze dei giovani insegnanti e delle nuove professionalità che si stanno formando e che potranno vivere con maggiore serenità le loro esperienze lavorative. In questo quadro, è utile sottolineare che alcuni insegnanti dell'Istituto di Musica saranno direttamente impegnati anche nell'ambito del 34° Cantiere Internazionale d'Arte, che si svolgerà dal 18 luglio al 2 agosto.

La Fondazione Cantiere prosegue inoltre il proprio lavoro di promozione del territorio impegnandosi in una delle iniziative più importanti che caratterizzano il sistema Montepulciano: si tratta della collaborazione logistica e organizzativa con il Consorzio per realizzare l'Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano, in programma dal 19 al 23 febbraio prossimi.

Una rete così diffusa di attività diventa anche uno strumento utile allo sviluppo: un contesto così fresco e prolifico valorizza da anni la formazione, costruendo nuove professionalità specializzate. Ed è chiaro che  quando le iniziative sono così coraggiose ed efficaci emerge un notevole contributo per il progresso economico, sociale e culturale.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523