CULTURA E OCCUPAZIONE: UN CONVEGNO A MONTEPULCIANO

La Fondazione Cantiere organizza un atteso incontro con il sistema musicale senese
Il settore della cultura musicale come opportunità di  lavoro e ricchezza
Intervengono Gabriello Mancini e Fabio Ceccherini, oltre ai tanti addetti ai lavori

Lavorare nel settore della cultura musicale si può. Se ne parlerà al Teatro Poliziano di Montepulciano, lunedì 30 marzo, a partire dalle 9.30, nell’atteso convegno “Cultura e occupazione – Costruire prospettive e opportunità di lavoro nel settore della cultura musicale”. Si tratta di un appuntamento promosso dalla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, con il sostegno della Fondazione Monte dei Paschi di Siena: un incontro tra le più autorevoli organizzazioni musicali senesi e le istituzioni, a cui saranno presenti anche Gabriello Mancini (presidente Fondazione MPS) e Fabio Ceccherini (Presidente Provincia di Siena).

L’idea di evidenziare la potenzialità del settore musicale nel nostro territorio, soprattutto sul piano dell’occupazione, nasce da quell’esperienza poliziana che sta rendendo prolifico il rapporto tra cultura e lavoro: la Fondazione Cantiere ha infatti recentemente assunto 3 collaboratori e oltre 30 insegnanti dell’Istituto di Musica, con contratti nazionali Federculture che assicurano per il lavoratore tutte le garanzie e i benefici necessari.

L’iniziativa ha l’intenzione di individuare nuove strategie per dire stop al precariato e per stimolare sviluppo sociale ed economico partendo dagli investimenti nel settore culturale: è chiaro che la cultura non abbia bisogno di giustificare la propria esistenza, ma è altrettanto chiaro che  quando i progetti sono solidi e strutturati emerge un notevole contributo al progresso economico. Un sistema efficace riesce a valorizzare la formazione, costruendo nuove professionalità specializzate: produttori, scenografi, tecnici, comunicatori e ovviamente artisti. 

Sono in programma gli interventi e i saluti istituzionali di Massimo Della Giovampaola (Sindaco di Montepulciano che aprirà i lavori), Gabriello Mancini (Presidente Fondazione MPS), Alberto Quinti, (Assessore alla Cultura, Comune di Montepulciano), Alfonso Amorosa (Presidente Fondazione Cantiere)

Per analizzare in maniera più approfondita i temi trattati, sono in scaletta le relazioni dei principali addetti ai lavori del territorio senese. Giovanna Rossi (direttore Generale Fondazione Cantiere) racconta l’evoluzione dell’Istituto di Musica di Montepulciano con la gestione Fondazione Cantiere; Luciano Garosi (direttore Istituto di Musica della Fondazione) parlerà del progetto “Orchestra in classe” e dei nuovi modelli di collaborazione con gli Istituti scolastici.

Tra gli oratori ci saranno anche Antonio Anichini (direttore Istituto Superiore di Studi Musicali “R. Franci”, Siena), Paolo Scatena (propedeutica musicale per gli Istituti di Chianciano Terme e Montepulciano), Erdmuthe Brand (Accademia Europea di Musica e Arte), Franco Caroni (Siena Jazz) e Roberto Tofanini, Assessore all’Istruzione e Università del Comune di Montepulciano.

Previste per il pomeriggio le conclusioni di Fabio Ceccherini.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523