Contributo del Comune al Brav

Destinato all’acquisto dei costumi per il Gruppo Sbandieratori e Tamburini

Proprio alla vigilia dell’apertura del nuovo anno contradaiolo, in programma per domenica 26 aprile, il Bravìo delle Botti di Montepulciano riceve un nuovo, significativo segnale di attenzione da parte delle istituzioni pubbliche.

Nella seduta di mercoledì 22 aprile il Consiglio Comunale ha infatti approvato la proposta della Giunta con cui vengono destinati 15.000 euro all’acquisto di nuovi costumi per i figuranti. In particolare la somma sarà destinata al Gruppo Sbandieratori e Tamburini, una realtà importante che, dopo alcuni anni di attività in tono minore, si è rilanciata assumendo un ruolo sempre più importante.

Coordinato da Andrea Ciolfi, uno degli sbandieratori più rappresentativi e di maggior esperienza del Bravìo di Montepulciano, il gruppo si sta infatti impegnando sia per la festa delle contrade, garantendo spettacolarità e suggestioni, sia nel sociale, attraverso l’organizzazione di eventi rivolti al mondo giovanile.

Grazie al contributo concesso dall’Amministrazione Comunale, il gruppo potrà dotarsi di un abbigliamento proprio che, in occasione delle esibizioni collettive, prenderà il posto dei colori delle contrade di rispettiva appartenenza. L’ensable, oggi composto da oltre 40 elementi che si allenano durante tutto l’anno, potrà così rappresentare a pieno Montepulciano e le sue tradizioni contradaiole  anche in occasione di altri eventi.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523