LÂ’opera di Pirandello in scena sabato 6 marzo, per il Festival del Teatro
Un grande classico del teatro italiana in corsa per il Grifo dÂ’Argento

Dopo quattro commedie brillanti, un grande classico del teatro italiano giunge, sabato 6 marzo, alle 21.30, sul palco del Teatro dei Concordi di Acquaviva.

 Il 10° Festival nazionale riservato alle compagnie di base propone infatti “Il piacere dell’onestà”, celeberrimo testo di Luigi Pirandello proposto dalla Compagnia dell’Eclissi di Salerno.

A provare un intimo, disinteressato “piacere dell’onestà” è Angelo Baldovino, un fallito che, per denaro, accetta di sposare Agata, amante dell’avvocato Colli, infelicemente coniugato con una donna che non lo ama.

E’ il modo per salvare la pericolante rispettabilità dei fedifraghi e per dare un nome al bambino che Agata aspetta da Colli. Angelo accetta ma solo a patto di imporre regole intransigenti, che non lasciano alcuno spazio a sotterfugi e compromessi.

Tormentato dalla vergogna di aver infangato il proprio nome, di aver disceso la scala del degrado fino al limite dell’isolamento sociale, Angelo Baldovino sventa i meschini raggiri dei suoi antagonisti ma finisce per cadere vittima dell’impatto con la realtà e l’imprevedibilità dell’esistenza.

Il festival, organizzato dall’Associazione Culturale Le Aie con il patrocinio del Comune di Montepulciano, concluderà la serie degli spettacoli in concorso il 13 marzo prima della serata di gala del 27 marzo durante la quale sarà consegnato il Grifo d’Argento alla compagnia vincitrice.

Botteghino: Euro 9,00, ridotto Euro 5,00. Per prenotazioni e prevendita è possibile rivolgersi a Culicchi Arredo, tel. 0578 767562.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523