ProWein: il world tour del Vino Nobile prosegue in Germania

Il Consorzio del Vino Nobile in partenza per Dusseldorf: la Germania è tra i principali mercati
Dopo i successi delle Anteprime, negli Usa e in Toscana, il Consorzio del Vino Nobile è pronto per una delle fiere di riferimento per il mercato Mitteleuropeo. Alla vigilia della Pro Wein si parla di buon andamento dei mercati del Nord. I tedeschi vogliono tradizione e qualità

Tutto pronto per la trasferta tedesca del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano che dal  21 al 23 marzo sar impegnato a Dusseldorf per il tradizionale appuntamento con la ProWein.

Sar loccasione per presentare al mercato tedesco le nuove annate in commercio, Nobile 2007 e le Riserve 2006, ma anche il Rosso di Montepulciano DOC che negli ultimi anni ha rafforzato il proprio primato nei consumi internazionali.

Oltre 20 le aziende rappresentate in Germania dal Consorzio, con lintento di incontrare i principali buyers del settore per puntare alla risalita del mercato tedesco dopo la flessione registratasi negli anni passati. Da Dusseldorf il tour tedesco del Nobile si sposter il 24 marzo a Francoforte, per partecipare a Montepulciano nel mondo, levento promosso da Comune di Montepulciano in collaborazione con la Camera di Commercio di New York, quella italiana in Germania e lEnit di Francoforte con lobiettivo di presentare alla stampa ed agli operatori larticolata realt di un territorio che presenta punte di eccellenza in numerosi e diversi campi.

Secondo le previsioni la Toscana del vino, da sempre maggiore punto di riferimento per la Germania, torna a contare su un mercato, quello tedesco, che rappresenta lanticamera ai mercati del nord Europa. Dagli ultimi dati in nostro possesso spiega il coordinatore del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Paolo Solini i mercati dellEuropa centrale risultano confermare lapprezzamento per i nostri prodotti, segno questo che la tradizione dei nostri vini, pur con alti e bassi che si sono registrati in alcuni momenti, rappresenta il punto di forza per la promozione e la vendita in particolare allestero.

Nonostante la crisi dei mercati internazionali nel 2009 sono state immesse in commercio oltre 11milioni di bottiglie tra Nobile e Rosso di Montepulciano. Per quanto riguarda il mercato, per il Nobile lestero rappresenta la percentuale pi alta delle destinazioni con il 68% delle bottiglie vendute mentre il 32% stato destinato al mercato nazionale con Toscana (circa 40 per cento) e Lombardia (circa il 15%) come regioni capofila. Lexport in particolare si rivolge ai paesi europei (circa il 70% della quota), dove proprio Germania (28%), e Svizzera (26%) restano i principali mercati, ma crescono le quote destinate a Gran Bretagna (5%) e paesi nordici. Si riconferma in forte crescita anche il mercato Usa che nel 2009 ha assorbito il 18% delle esportazioni segnando un +8 per cento rispetto allanno precedente. Continua la conquista anche per i mercati emergenti dove il Nobile esporta circa il 15% del prodotto in particolare nei paesi asiatici (6%).

Singolare il sistema di vendita: se in Italia il Vino Nobile vede la ristorazione e le enoteche al primo posto (rispettivamente 80 e 15 per cento) in Germania viene venduto in maniera equilibrata secondo vari canali. Prevalgono tuttavia le enoteche (o meglio ancora i negozi di delicatessen) e i ristoranti (entrambi con una quota del 25%).

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523