Preziose carte: un viaggio nei libri d

Dal 13 dicembre, al Museo Civico di Montepulciano, una mostra dÂ’arte contemporanea con opere originali di Baj, Fontana, Monachesi ed altri edite su libri.

Si inaugura sabato 13 dicembre, alle 17.00, al Museo Civico – Pinacoteca Crociani di
Montepulciano (SI), la mostra d’arte contemporanea “Preziose carte: un viaggio nei libri
d’artista”.


Si tratta di un’esemplificativa miscellanea di libri, raccolti da Paolo Tesi e
selezionati con Roberto Longi, Direttore del museo poliziano, che attesta come in Italia
ci sia oggi una forte passione per la produzione e la collezione delle pubblicazioni di
pregio.


I libri raccolgono preziose testimonianze dell’arte del Novecento e dei primi anni di
questo nuovo secolo attraverso le opere originali di artisti come Fontana, Zigaina,
Consagra, Baj, Morena, Venturino Venturi, Tamburi, Bentivoglio, Villa, Fioroni, Zorio,
Monachesi, Gini, Matta, Pazzi e tanti altri.


L’originalità della mostra sta proprio nel metodo di ricerca che ha spaziato su tutta
l’Italia centrale attraverso visite dirette ai singoli produttori che hanno determinato
le scelte; non una mostra che nasce dunque dalla consultazione dei cataloghi delle
librerie né dal contatto con uno o più collezionisti ma una vera “raccolta” sul
territorio dalla quale scaturisce la “collezione ideale” almeno secondo la sensibilità,
il gusto, la competenza del ricercatore.


L’iniziativa, che intende proporsi come una “collettiva” del libro d’arte, presenta
caratteri innovativi anche per la Toscana che, sul versante delle arti seriali
(xilografia, calcografia, litografia etc.), nonostante la grande tradizione nell’arte
incisoria, in questo periodo non fa registrare una particolare attività.


La rassegna rivendica poi un altro carattere di originalità perché coniuga la capacità e
la passione di chi si è misurato (editori, stampatori, artisti stessi) sul difficile
terreno del libro d’arte con la curiosità degli artisti che, lungo il proprio percorso,
hanno dato vita a “libri” destinati a essere considerati vere e proprie opere d’arte.


Il libro si riafferma come portatore di cultura non solo attraverso il suo contenuto ma
anche in quanto detentore di un plusvalore rappresentato dalle raffinate immagini che lo
corredano. Ed è significativo che ciò avvenga a Montepulciano, piccolo comune della Val
di Chiana senese, che detiene un eccezionale patrimonio culturale custodito anche nella
Biblioteca – Archivio Storico attigua al Museo.


La mostra, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Montepulciano e dalla
Provincia di Siena, rimarrà aperta fino al 21 marzo 2004 proponendo un centinaio di pezzi
provenienti direttamente dai singoli editori, stampatori o artisti localizzati
nell’Italia centro settentrionale.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523