Come cucinarsi il marito

Domenica 21 dicembre al “Poliziano” la commedia con Bebo Storti.

Domenica 21 dicembre, secondo appuntamento al Teatro Poliziano con la stagione 2003 -
2004 del Comune di Montepulciano. In programma Come cucinarsi il marito una
divertentissima commedia sulle cosiddette famiglie allargate. Scritto da Debbie Isitt e
rappresentato in tutto il mondo, lo spettacolo vedr cimentarsi nei ruoli principali due
nomi di grande prestigio dei nostri palcoscenici: Bebo Storti e Lucia Vasini insieme a
Tiziana Sensi.


Cosa pu succedere ad un uomo che decide di festeggiare il terzo anniversario di
matrimonio con la seconda moglie a casa della prima? Cosa lo spinge a fare ci? La
regista Marinella Anaclerio ipotizza che ad attirarlo possa essere la prospettiva di una
cena eccellente (le statistiche confermano che le prime mogli sanno quasi sempre cucinare
molto meglio delle seconde) o un inconfessato desiderio di "harem"? Oppure un disperato e
strisciante masochismo? In realt sia il marito sia le altre due componenti
del "triangolo" danno la stessa risposta : la fame. "Affamati ", questo potrebbe essere
il sottotitolo della commedia: non si finito di mangiare che si ha gi nostalgia del
cibo, non si finito di fare sesso che se ne ha gi nostalgia e, come in un girone
dell'Inferno, l'unica occupazione sembra essere soddisfare questi bisogni. Nel testo ci
sono tutti i luoghi comuni della situazione, messi spudoratamente a nudo, e i dialoghi
brillanti e taglienti rimbalzano tra le due donne mentre il "povero" marito, vittima
volontaria e carnefice involontario, tenta un arbitrato impossibile.


Come scrisse nel '93 la stessa autrice Debbie Isitt, "The woman who cooked her husband -
questo il titolo originale - in realt una tragedia. Il suo obiettivo una serata
irrequieta ma la commedia nasce dalla realt. Identificate la gelosia, il dolore, la
rabbia, il tradimento, la paura, la confusione, il trionfo e vi divertirete un mondo!"


BEBO STORTI


Particolarmente atteso dal pubblico di Montepulciano Bebo Storti. Musicista, bluesman,
attore drammatico e comico, Bebo Storti si imposto all'attenzione del grande pubblico
con la trasmissione televisiva "Mai dire goal" all'interno della quale presentava quattro
esilaranti personaggi divenuti veri e propri cult: Alfio, il negro bergamasco di provata
fede leghista, il Conte Uguccione, il ragionier Stecchetti e lo scrittore pulp Thomas
Prostata.


Ma Storti aveva gi conosciuto la popolarit televisiva con la trasmissione "Su la testa"
con Paolo Rossi, nella quale interpretava un improbabile orchestrale pugliese, poi
interpretando una sorta d leghista prima maniera in "Cielito Lindo".
Nel 97/98 un altro suo divertentissimo personaggio emerge nel corso della trasmissione di
Paolo Rossi "Scatafascio": si tratta di Santino Topazio, un improbabile cantante
confidenziale italoamericano il cui cavallo di battaglia "That's Amore..."

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523