Lago di Montepulciano, protagonista del fine settimana

Il “Chiaro”, con la sua storia, le sue tradizioni, i mestieri, legati soprattutto alla caccia e alla pesca, diventa il protagonista del fine settimana. Proprio al Lago di Montepulciano, domenica mattina, dalle 10.00, la Pro Loco, insieme al Comitato Eventi “Il Fierale” ed alla Associazione Pesca Sport di Acquaviva, organizza infatti l’inaugurazione della mostra “Vecchi ricordi” e del libro “Memorie del Lago”, di Luca Papini, edizioni Effigi.

Il “Chiaro”, con la sua storia, le sue tradizioni, i mestieri, legati soprattutto alla caccia e alla pesca, diventa il protagonista del fine settimana. Proprio al Lago di Montepulciano, domenica mattina, dalle 10.00, la Pro Loco, insieme al Comitato Eventi “Il Fierale” ed alla Associazione Pesca Sport di Acquaviva, organizza infatti l’inaugurazione della mostra “Vecchi ricordi” e del libro “Memorie del Lago”, di Luca Papini, edizioni Effigi.

La manifestazione sarà aperta dal Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi e dell’Assessore all’Ambiente, con delega al Lago, Alessandro Angiolini. Interverranno poi il dirigente della Regione Toscana Paolo Banti, l’Assessore Provinciale alla Cultura Marco Saletti, il Sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino, il Presidente della Fondazione Conservatorio di S.Girolamo, Paolo Barcucci, il Presidente della Pro Loco Doriano Bui e l’autore del volume.

La mostra rimarrà aperta domenica fino alle 19.00 e nelle settimane seguenti, dal mercoledì al sabato, dalle 9.30 alle 12.30.

L’esposizione raccoglie foto e oggetti legate ai vecchi mestieri ed al paesaggio del Lago di Montepulciano. Ma ricostruisce anche la vita e le attività che si svolgevano vicino alla palude e intorno allo specchio d’acqua: sono dunque previste testimonianze, registrate e dal vivo, dimostrazioni pratiche della lavorazione del canniccio e dell’impagliatura di sedie e fiaschi. Saranno inoltre presentati i due piatti tipici della gastronomia locale, naturalmente a base di pesce, il brustico e il tegamaccio.

Il libro è invece il frutto di un lavoro incessante e paziente che, per quasi tre anni, ha portato Luca Papini ad incontrare ed intervistare persone la cui vita si è costantemente intrecciata con quella del Lago di Montepulciano. Emerge un affresco umano il cui tessuto connettivo è fatto di amore per il paesaggio, di rispetto per l’ambiente ma anche di impegno quotidiano nella caccia, nella pesca, nell’agricoltura e, infine, di feste popolari particolarmente sentite.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523