CLAUDIO SANTAMARIA AL TEATRO POLIZIANO

“La notte poco prima della foresta” va in scena Montepulciano
Domenica 30 gennaio, ore 21.15: il fascino di essere straniero

Claudio Santamaria arriva al Teatro Poliziano. Il nuovo mattatore della recitazione va in scena domenica 30 gennaio con lo spettacolo “La notte poco prima della foresta”.  Una messinscena che sta riscontrando un successo notevole in tutte le principali città d’Italia e che arriva a Montepulciano, coinvolgendo un pubblico sempre più giovane. Santamaria dichiara di essersi innamorato fin da subito del testo firmato da Bernard-Marie Koltès, un testo del 1977 e quanto mai attuale: “È il grido di uomo solo, uno straniero che si trova in luogo straniero, alla ricerca di uno spazio adeguato per sé. Sono davvero felice di essere stato scelto per questa interpretazione: cercherò di accompagnare il pubblico in un viaggio, sperando di essere un buon traghettatore”.

 

Il regista colombiano Puerta Lopez definisce l’opera come “un’unica frase, un fiume dirompente di parole, un insieme di attimi che non lasciano scampo”. Con un unico respiro, Santamaria dà voce a uno straniero che racconta la sua vita di emarginato ad un altro uomo, straniero come lui, fermato per strada in una notte umida. Attorno c’è un mondo che si agita frenetico per non guardarsi dentro, gente che deride ferocemente chi ha scelto di non aderire al sistema, di rimanere lontano dalla felicità apparente, di stare dalla parte delle puttane pazze, di essere solido in un mondo sgretolato. Le sonorità rock e dissonanti di Giuliano Sangiorgi (leader dei Negramaro) e le istallazioni sonore di Giuliano Lombardo accompagnano lo straniero in questa notte che precede forse il suo ritiro nella foresta.

 

Si tratta di un allestimento che ha già riscosso gli apprezzamenti e l’interesse dei media nazionali, anche perché l’interpretazione di Santamaria si distingue per il coinvolgimento emotivo e lo sforzo fisico. Talmente abile da innescare il suo fascino magnetico nello sguardo di un non vedente ossessionato dalle note di “Almost blue”. Così camaleontico da incutere timore ai nemici in un “Romanzo criminale”, per poi innamorarsi con Muccino in “Baciami ancora”. Tanto audace da far risorgere in tv un genio sregolato come Rino Gaetano. Carismatico e sexy come un outsider strafottente: in due parole, Claudio Santamaria.

 

INFO > tel. 0578 757007 | Teatro Poliziano – via del Teatro, 4 | MONTEPULCIANO | info@fondazionecantiere.it

BOTTEGHINO > settore 1: 18,00 euro - settore 2: 14,00 euro - studenti: 10,00 euro  

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE
ALESSIO BIANCUCCI

Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte
tel. 0578 757007 / 757089

mob. +39 347 8269841
info@fondazionecantiere.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523