LUCIO VILLARI A MONTEPULCIANO

Venerdì 11 febbraio arriva il celebre storico del Risorgimento Lucio Villari: in mattinata, alle 11.00, nell’Aula Magna dei Licei Poliziani l’autore di “Bella e perduta” dialogherà con gli studenti.

Dopo l’inaugurazione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Italia Unita, che lo scorso gennaio aveva coinvolto direttamente il presidente del comitato nazionale Giuliano Amato, l’agenda degli appuntamenti di Montepulciano continua ad essere intensa.


 


Venerdì 11 febbraio arriva il celebre storico del Risorgimento Lucio Villari: in mattinata, alle 11.00, nell’Aula Magna dei Licei Poliziani l’autore di “Bella e perduta” dialogherà con gli studenti. Nel pomeriggio invece Villari sarà protagonista di un incontro pubblico, alle 18.00, presso la Sala Master del Palazzo del Capitano. Sarà presenta anche la storica dell’arte Anna Villari, coordinatrice nazionale delle mostre tematiche sui 150 anni.


 


Interverranno gli assessori comunali Alice Raspanti e Franco Rossi. A condurre l’iniziativa, la professoressa Sandra Mariani che insieme alla Biblioteca “Calamandrei” ha organizzato il ciclo di incontri con gli storici nei licei di Montepulciano. Le scuole medie e superiori poliziane hanno infatti dedicato un percorso didattico focalizzato sugli eventi del Risorgimento da cui discende l’attuale Costituzione Repubblicana.



Lucio Villari, nato a Bagnara Calabra nel 1933, è uno dei maggiori storici italiani e collabora con diversi quotidiani. Nel
2001 ha vinto il Premio Estense con il suo "Niccolò Machiavelli". Volto noto al pubblico televisivo per i suoi interventi nei programmi di approfondimento, ha assunto un ruolo intellettuale di prim’ordine in questo periodo, grazie al suo pregevole saggio "Bella e perduta", dove ripercorre le vicende del Risorgimento italiano, ricercandone le radici nell'epopea napoleonica, e sottolineando, al di là di contraddizioni e crisi, il valore morale e la forte spinta ideale dei giovani che fecero l’Italia.


 


Giovedì 17 marzo, giornata di festa nazionale, Montepulciano inaugurerà l’Albo dei Sindaci dall’Unità, per poi percorrere i luoghi che caratterizzarono la vicende storiche locali, a partire dal celebre proclama di Garibaldi dell’estate del 1867. Mobilitate le istituzioni e la banda comunale che guideranno il corteo pubblico, fino all’omaggio al monumento dei Giardini di Poggiofanti, valorizzato per l’occasione.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523