Domenica 3 aprile, ore 17.30, l’Istituto di Musica celebra il 150° anniversario
Tre cori, due bande e l’Orchestra da Camera Poliziana: 160 musicisti sul palco
Repertorio risorgimentale: Rossini, Bellini fino al “Va’ pensiero” di Verdi

La Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte festeggia il 150° anniversario dell'Italia unita. Domenica 3 aprile, ore 17.30, al Teatro Poliziano arriva “Rosso, Bianco e Verdi - La musica che ha unito l'Italia”, il concerto sinfonico corale che celebra la ricorrenza tricolore. L'Istituto di Musica della Fondazione Cantiere si mobilita con le sue formazioni più solide e rappresentative: Orchestra da Camera Poliziana, Corale Poliziana e Banda Comunale. Ad arricchire l'organico ci sono la Corale "J. Arcadelt" di Chiusi, il Coro "G. Verdi" di Arcidosso, il Coro della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e la Banda "A. Giardini" di Monticchiello.

 

Dirige l'orchestra il maestro Luciano Garosi, mentre a condurre i cori saranno Elisa Marroni, Massimo Muratori, Judy Diodato e Irene Tofanini. In totale, sono 160 i musicisti che si alternano sul palco. Tra le formazioni ospiti, il coro di Pisa rappresenta simbolicamente gli studenti pisani che, guidati dai loro insegnanti, si arruolarono nella battaglia di Curtatone e Montanara.

 

Il programma prevede brani musicali e arie d'opera legate direttamente al movimento risorgimentale. C'è Rossini con "Dal tuo stellato soglio" tratto da Mosè e con estratti dal Guglielmo Tell che narra le vicende dell'indipendenza svizzera dagli austriaci e che quindi rivela l'assonanza con la storia d'Italia. Oltre ai brani tratti da Norma di Bellini, in evidenza il percorso che segue le arie e i cori più patriottici del Giuseppe Verdi repubblicano: dal "Va' pensiero" del Nabucco al coro inedito del Macbeth, fino al finale spumeggiante con i brindisi di "Libiam ne' lieti calici".

 

"Ormai è opinione diffusa tra gli storici - spiega Luciano Garosi - che l'Unità d'Italia sia stata propiziata in maniera determinante dai movimenti letterari e soprattutto musicali: ecco perché abbiamo deciso di individuare i brani più significativi del Risorgimento per festeggiare una ricorrenza tanto importante per il nostro paese e per la nostra cultura."

 

 

 

ALESSIO BIANCUCCI
Ufficio stampa e comunicazione
Fondazione Cantiere
Internazionale d'arte
Tel. 0578 757007
Mob. +39 347 8269841
Skype: alessiobiancucci
ufficio.stampa@fondazionecantiere.it
www.fondazionecantiere.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523