Il Consorzio svolge a pieno titolo le funzioni di controllo

Il Consorzio del Vino Nobile esercita ora, su delega del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, i poteri di controllo su tutta la “filiera” produttiva, comprese le aziende non associate. Tali funzioni si riferiscono sia alla produzione di “Nobile” D.O.C.G. sia a quella di Rosso e Vin santo D.O.C.

Da alcuni giorni il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano svolge a pieno titolo le
funzioni di controllo sulla produzione dei vini a Denominazione di Origine Controllata e
Garantita (D.O.C.G.) e a Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.) che gli sono state
attribuite dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.


E giunto cos a compimento un processo molto importante che era stato gi preannunciato
da Alamanno Contucci, Presidente del Consorzio, in occasione dellAnteprima 2002, e che
vede sensibilmente ampliate e rafforzate le competenze dellassociazione dei produttori
di Nobile.


Il Consorzio esercita ora, su delega del Ministero, i poteri di controllo su tutta
la filiera produttiva, comprese le aziende non associate. Tali funzioni si riferiscono
sia alla produzione di Nobile D.O.C.G. sia a quella di Rosso e Vin santo D.O.C.


Lobiettivo naturalmente quello di vigilare affinch i processi produttivi ed i
prodotti finali rispondano ai requisiti stabiliti dai relativi disciplinari.
Dunque i tecnici non effettueranno solo analisi sui prodotti ma avranno anche la facolt
di visitare vigneti e cantine. Tutti i controlli saranno compiuti allinsegna della
massima trasparenza e si tradurranno, in pratica, in unaffermazione della qualit del
prodotto vino ed in una garanzia per il consumatore al quale sar assicurata la
cosiddetta tracciabilit ovvero la possibilit di ricostruire la storia di ciascuna
bottiglia, dalla vigna alla distribuzione sul mercato.


Alamanno Contucci, Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, non manca
di esprimere la propria soddisfazione ed aggiunge: Abbiamo una struttura piccola ma
snella ed efficiente e dunque affrontiamo con entusiasmo e passione questa importante
sfida. Desidero comunque sottolineare il fatto che, ancora una volta, il Consorzio
del Nobile si trova tra i primi a svolgere funzioni finalizzate alla tutela massima del
consumatore.


Intanto importante aver ricevuto lincarico che sottintende lelevata
rappresentativit del Consorzio verso i produttori: i controlli possono essere effettuati
infatti solo dai consorzi che rappresentano pi del 66% delle aziende e noi siamo
addirittura oltre l80%.


Certo, ora ci toccano onori ed oneri ammette il Presidente - ma siamo convinti di aver
fatto la scelta giusta; opereremo con rigore ed attenzione nellambito delle competenze
attribuiteci dalla legge ma senza mai perdere di vista il buonsenso e ci auguriamo che
nessuno veda un ampliamento delle competenze del Consorzio come unerosione delle proprie
funzioni: in un mondo complesso ed articolato come quello della produzione vinicola chi
detiene alte competenze e professionalit non ha nulla da temere.


Siamo convinti di aver imboccato la strada giusta conclude Contucci anzitutto perch
non sarebbe giusto fermare i processi evolutivi e poi perch del Consorzio fanno parte
operatori che appartengono a tutte le associazioni e la nostra azione non potr dunque
che essere imparziale ed obiettiva.


Infine Contucci preannuncia le date dellattesissima Anteprima 2003 che, per l11.a volta
richiamer su Montepulciano ed i suoi vini lattenzione della stampa specializzata
italiana ed estera: Inizieremo luned 9 febbraio con la giornata riservata agli
operatori e proseguiremo mercoled 11 e gioved 12 con i giornalisti; ne attendiamo oltre
100 provenienti, oltre che dallItalia, da tutto il mondo. Proporremo in degustazione
lannata 2001 del Nobile, appena giunta a maturazione, e, appunto in anteprima, il
2003; si ripeter anche la cerimonia di assegnazione delle stelle allannata pi recente
che, ritengo di poter anticipare, ci dar grosse soddisfazioni. Per esigenze di carattere
logistico, quartier generale di questa edizione dellAnteprima sar Chianciano Terme in
attesa di rientrare stabilmente a Montepulciano.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523