SILVIO ORLANDO AL POLIZIANO: IL DEBUTTO DELLA STAGIONE

Giovedì 8 dicembre, ore 21.15, Teatro Poliziano
Il nipote di Rameau è un capolavoro satirico firmato da Denis Diderot nel secondo settecento. È la parabola grottesca di un musico fallito, cortigiano convinto, immorale per vocazione, avvolto in un lucido desiderio di morire.

SILVIO ORLANDO


Il celebre attore interpreta Il nipote di Rameau


Giovedì 8 dicembre, ore 21.15, Teatro Poliziano



Il nipote di Rameau è un capolavoro satirico firmato da Denis Diderot nel secondo settecento. È la parabola grottesca di un musico fallito, cortigiano convinto, immorale per vocazione, avvolto in un lucido desiderio di morire.


 


Nella sua imbarazzante assenza di prospettive edificanti, nella riduzione della vita a pura funzione fisiologica, riesce in maniera paradossale a ribaltare la visione del bene e del male, del genio e della mediocrità, della natura umana e delle possibilità di redimerla. Rameau si è offerto attraverso i secoli come un libero servo, un’innocua foglia di fico per padroni a tolleranza variabile.


 


Silvio Orlando sceglie quindi un titolo che manca ai nostri teatri dai primi anni novanta; nel frattempo è passato un ventennio di profonde mutazioni nel tessuto della nostra società civile: le acrobazie intellettuali del testo assumono quindi un profilo nuovo e violento. Con tanti nuovi motivi di aspro divertimento.


 


www.fondazionecantiere.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523