VINCENT MONTEIL Direttore artistico del Cantiere

Il Cantiere Internazionale d’Arte ha il suo nuovo direttore artistico. È il maestro Vincent Monteil, direttore d’orchestra che si è affermato per aver condotto opere liriche e concerti in giro per il mondo. Francese, 47 anni, Monteil guida da tre anni l’Opéra Studio, segmento didattico della prestigiosa Opéra National du Rhin che comprende anche l’Opéra di Strasburgo.

Il Cantiere Internazionale d’Arte ha il suo nuovo direttore artistico. È il maestro Vincent Monteil, direttore d’orchestra che si è affermato per aver condotto opere liriche e concerti in giro per il mondo. Francese, 47 anni, Monteil guida da tre anni l’Opéra Studio, segmento didattico della prestigiosa Opéra National du Rhin che comprende anche l’Opéra di Strasburgo. Dirige stabilmente l’orchestra giovanile di Tolosa. La sensibilità per la formazione dei ragazzi è la caratteristica determinante che ha indotto la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte a scommettere su Monteil: il Cantiere, com’è noto, nasce infatti per idea di Hans Werner Henze come “officina per giovani artisti”.

Il Consiglio d’Indirizzo ha approvato la nomina con voto unanime.

L’unico precedente di un francese alla guida della manifestazione poliziana è decisamente illustre: era stato infatti Marcel Marceau a far parte di un’ampia commissione artistica negli anni ’80. Ma Vincent Monteil assume l’incarico individuale di direttore artistico a cui è affidato l’intero progetto Cantiere. Ad affiancarlo, per la direzione musicale, c’è la conferma del  41enne tedesco Roland Böer, ormai beniamino di Montepulciano, affermatosi nelle sue recenti esibizioni alla Scala, a Francoforte e nei principali teatri europei.

Vincent Monteil è nato sulla Loira, ad Angers, culla degli Angioini. Laureato alla Sorbona di Parigi, ha conseguito anche due diplomi di Conservatorio. Ha intrapreso una carriera musicale che ben presto lo ha portato sui podi di Nizza, Parigi, Praga, Zurigo, San Pietroburgo, Belgrado; e poi Canada, Russia, Georgia dove ha diretto titoli classici e opere novecentesche. Il Ministero degli Esteri francese gli ha conferito un riconoscimento speciale per il contributo allo sviluppo della musica francese nel mondo.

Monteil sarà a Montepulciano a febbraio, in occasione dell’Anteprima del Vino Nobile, ma intanto commenta la nomina con entusiasmo: “Il Cantiere è unico tra i festival europei: una manifestazione meravigliosa che sarà in grado di sopportare le turbolenze legate alla crisi economica. Il mio predecessore Detlev Glanert ha scavato un solco formidabile in cui voglio iscrivere il mio lavoro alla guida del Cantiere, insieme al grande direttore musicale Roland Böer.“

Ed è proprio Böer che vuole salutare il nuovo collega: “Conosco il maestro Monteil da tre anni: oltre alla direzione d’orchestra, ha rivelato doti incredibili nell’organizzazione e nella comunicazione. Aveva già dimostrato la sua passione, suggerendo idee brillanti sempre secondo i principi originari di H. W. Henze: un’ottima scelta per il Cantiere.”

Le congratulazioni arrivano anche da Detlev Glanert, direttore uscente che ha guidato il Cantiere nell’ultimo triennio: “Sono certo che il maestro Monteil porterà avanti l’ideale del Cantiere grazie all’esperienza nel mondo dei festival, del teatro e della musica: arriverà a Montepulciano con idee fresche che daranno nuova energia per rendere continuo il rinnovamento della nostra manifestazione”.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523