Anteprima Vino Nobile 18,19, 20 Febbraio 2012

Da sabato 18 a giovedì 23 la kermesse vinicola internazionale. L’antica Fortezza cuore pulsante della manifestazione. Per il Vino Nobile di Montepulciano è il momento dell’Anteprima

Anteprima Vino Nobile 18,19, 20 Febbraio 2012

 


Attesi 2.000 operatori e 150 giornalisti.


In degustazione le annate 2009 e Riserva 2008, pronte ad essere immesse in commercio. | Il debutto nazionale della Divinorchestra, che suona solo strumenti di enolandia | Per una settimana una città ed un territorio proiettati nel mondo del Nobile


Più forte dell’ondata di maltempo che dall’inizio di febbraio si è abbattuta sulla zona e soprattutto della neve, che mai era scesa così abbondante fino alla vigilia dell’evento, l’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano è ormai pronta a proporre il suo intenso copione.


 


La manifestazione che richiama verso la cittadina rinascimentale ed il suo territorio operatori del settore e giornalisti andrà in scena da sabato 18 a lunedì 20 febbraio per i professionisti del commerciale, ristoratori, enotecari etc. mentre la stampa internazionale giungerà mercoledì 22 e vivrà la giornata clou giovedì 23.


Nella suggestiva ed accogliente location della Fortezza, inaugurata lo scorso anno dopo il restauro finanziato anche dai produttori di Vino Nobile, sarà possibile degustare le due annate del rosso DOCG pronte ad essere immesse in commercio, la 2009 e la Riserva 2008. Come vuole la tradizione che ha dato origine a questo appuntamento, i giornalisti avranno anche l’opportunità di degustare i prototipi dell’ultima vendemmia, la 2011, della quale sarà comunicata anche la valutazione in “stelle” (da 1 a 5) espressa da una commissione tecnica.


Trentaquattro le aziende che hanno aderito all’Anteprima e che con i propri banchi di assaggio animeranno le sale dell’antico edificio, in origine utilizzato appunto per difesa militare. Ciascuna etichetta proporrà i vini della propria gamma, a partire dal Nobile ma passando anche per il Rosso di Montepulciano DOC, altro frutto pregiato del vitigno Sangiovese (a Montepulciano denominato Prugnolo gentile) e oggetto della costante attenzione di consumatori e critici.


La kermesse coinvolgerà come sempre l’intera città, sottolineando il profondo legame che esiste tra la produzione vinicola, frutto di antichissima tradizione, addirittura più che millenaria, e il tessuto sociale di Montepulciano. Affianco al Consorzio del Vino Nobile, titolare della manifestazione, nell’organizzazione dell’Anteprima figura anzitutto il Comune di Montepulciano e poi altri soggetti, come la Strada del Vino Nobile, impegnati nella promozione del territorio.


Come detto la prima fase dell’Anteprima si estenderà da sabato 18 a lunedì 20; i banchi di assaggio per la degustazione libera con i produttori saranno aperti dalle 11.00 alle 18.00, sono accreditati già oltre 1.000 professionisti ma l’afflusso potrebbe, come, sempre risultare molto più massiccio.


Domenica 19, a partire dalle 16.00, i primi due appuntamenti istituzionali. Si terranno infatti le premiazioni di due concorsi di diversa natura ma entrambi legati all’impatto sociale del Vino Nobile. Il primo, denominato “Belle vetrine” e organizzato dalla Strada del Vino Nobile, è riservato ai commercianti del comune chiamati a decorare i propri punti vendita “a tema”, con bottiglie che citano l’Anteprima in abbinamento ad altri spunti; per il 2012 è stato scelto l’Amore, in concomitanza con S.Valentino.


Il secondo è intitolato “Nettare di vino” ed è un concorso fotografico promosso direttamente dal Consorzio dei produttori in collaborazione con l’attivissimo photoclub locale. Tema di quest’anno, "Leggere tra i filari: letteratura, poesia e Vino Nobile”, alla ricerca attraverso le immagini del senso profondo che il vino, attraverso uva, vigne e cantine, ha tramandato nei secoli.


Mercoledì sera giungerà la carovana dei giornalisti la cui sistemazione presenterà già un’importante novità. Tutti gli inviati risiederanno infatti nelle strutture ricettive di Montepulciano; una logistica che ha richiesto uno sforzo organizzativo particolare ma che sottolinea il ruolo fondamentale che i produttori di vino attribuiscono al territorio  ed alle opportunità che offre. Inedita anche la cena di benvenuto che sarà offerta nei saloni della Fortezza, con un’apertura destinata a suscitare curiosità. Ad accogliere i giornalisti sarà infatti la “Divinorchestra”, un complesso musicale composto da docenti e allievi del locale Istituto di musica che utilizzeranno come strumenti solo oggetti legati al mondo del vino. Dopo l’esordio, a novembre 2011, per la festa di S.Cecilia, al Teatro Poliziano, si tratterà di una nuova grande prova per l’originalissimo ensemble chiamato, tra l’altro, ad eseguire un brano composto per l’occasione dal suo ideatore e direttore, il Maestro Luciano Garosi.


 


E se l’aperitivo sarà in musica, anche la fine della serata, accompagnata dalla degustazione degli elegantissimi vinsanti prodotti nell’area, sottolineerà un altro degli aspetti emergenti di Montepulciano, quello culturale e artistico. I giornalisti potranno infatti dedicarsi al proprio vino da meditazione visitando il Museo Civico – Pinacoteca Crociani, straordinariamente aperto per l’occasione, soffermandosi tra i reperti archeologici, quelli lapidei, davanti alle terrecotte dei Della Robbia o, soprattutto, al cospetto del Ritratto di gentiluomo, recentemente attribuito a Caravaggio.


Legato all’opera di Michelangelo Merisi è uno dei gadget inediti dell’Anteprima 2012: le bottiglie di Nobile “indosseranno” infatti un collarino che riporterà un dettaglio, una parte del quadro; il messaggio intende rinforzare il legame tra il vino e la tensione culturale di cui è espressione.


Dopo i piaceri della prima ospitalità, per tutti i giornalisti la giornata di giovedì 23 sarò quella dedicata al lavoro più intenso, ovvero alla degustazione comparativa dei vini, ospitata sempre nei saloni della Fortezza, a partire dalle 9.30.


L’annata 2011, di cui sarà possibile valutare alcuni prototipi, sarà illustrata dall’enologo, Mauro Monicchi Alle 10.30 il Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi e il Presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Federico Carletti, incontreranno la stampa e comunicheranno la valutazione dell’annata espressa in “stelle” (da 1 a 5) da una commissione formata da enologi, giornalisti, rappresentanti dei consumatori e delle istituzioni locali.


Le aspettative sono per una vendemmia di alto livello e di ottima qualità, in linea con la tradizione espressa dal Vino Nobile.


Dalle 16.00 i giornalisti si distribuiranno sul territorio e saranno ospiti delle aziende che li ospiteranno presso le loro sedi e cantine fino alla partenza, prevista per le 21.00.


Tra le tante novità dell’Anteprima 2012, si segnala la presenza di un ospite internazionale, resa possibile grazie alla collaborazione della galleria d’arte Opio5 di Montepulciano. Si tratta di Peter Gaymann, celebre vignettista, pittore e fotografo tedesco, grande appassionato dell’Italia, dei sui vini e dei sui cibi che più volte ha ritratto nelle sue tavole. Per l’occasione l’artista dipingerà in diretta ed esporrà un’inedita collezione ispirata a Montepulciano e al Vino Nobile.


Il Vino Nobile di Montepulciano si presenta all’appuntamento in ottima salute, dopo aver dimostrato di saper rispondere con la qualità alla crisi di consumi, talvolta drammatica, che sta attraversando il mondo, e anche alla spietata concorrenza proveniente da prodotti di esteri. Su questo secondo piano, la carta vincente dei Nobile (e degli altri vini di qualità espressi dal territorio) è rappresentata dalla tipicità, dall’unicità, dalla forza del territorio, della storia, della tradizione che ogni bottiglie riesce ad esprimere.


Nel 2011 sono state vendute 7 milioni e mezzo di bottiglie di Vino Nobile, con un calo del 5% rispetto al 2010, e 2 milioni e mezzo circa di Rosso di Montepulciano, con una diminuzione percentuale più marcata rispetto all’anno precedente, pari a 13 punti. Le variazioni risentono della crisi finanziaria ed economica mondiale ma la loro entità è contenuta rispetto ad altre voci dei consumi di cibi e bevande e segnano dunque una sostanziale tenuta del brand.


Il 39% del prodotto è stato assorbito dal mercato italiano mentre il restante 61%, destinato alle esportazioni, è stato preferito soprattutto dai consumatori tedeschi, con il 45%, seguiti da quelli  svizzeri e statunitensi, entrambi al 15%.


Reduce da una proficua trasferta negli Usa, che si è conclusa proprio poche ore prima dell’inizio dell’Anteprima, con tappe a New York, San Francisco ed Atlanta e pronto ad affrontare una nuova annata di partecipazioni a tutte le principali fiere mondiali e di tour sulle piazze internazionali più importanti o più interessanti, il Consorzio del Vino Nobile conferma anche il proprio impegno sul territorio. Nel calendario delle iniziative di Montepulciano figurano infatti la 10.a edizione di “A Tavola con il Nobile” (18 – 19 agosto), la sfida gastronomica tra le contrade cittadine, e poi “I mercoledì del Nobile” e il sostegno al Cantiere Internazionale d’Arte, al Bruscello, al Bravìo delle Botti ed al Live Rock Festival e a tante altre manifestazioni ed eventi che sono espressione della vitalità del territorio.


Tutti i principali eventi e un profilo inedito di Montepulciano sono contenuti nella pubblicazione curata dal Consorzio, dal Comune e dalla Strada del Vino Nobile che ha fatto il proprio esordio nella recente trasferta statunitense. Si tratta del pamphlet “Montepulciano nel cuore / Montepulciano … insight”, non la solita guida ma un prontuario delle bellezze, degli stimoli, delle opportunità che offre questa terra, spesso e volentieri in abbinamento ai suoi vini.


Durante i giorni dell’Anteprima, presso uno dei tanti ristoranti che hanno aderito all’iniziativa, sarà possibile scegliere un menu a tema, a condizioni di particolare favore. Per la cena di sabato 18 febbraio gli ospiti potranno degustare un calice di Nobile 2009 offerto dal Consorzio e dalle aziende in abbinamento ad un pasto completo. L’iniziativa è della Strada del Vino Nobile che propone anche agli enoappassionati una visita guidata alle cantine monumentali e all’Anteprima, con l’assistenza di una preziosa guida-sommelier, capace di rivelare agli ospiti i segreti delle nuove annate.


 

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523