Brav

Il Sindaco ha presentato le maggiori novità istituzionali:

Bravìo delle Botti di Montepulciano 2012
Il Sindaco ha presentato le maggiori novità istituzionali:
1.    Una nuova giustizia “braviesca”, celere, certa, oggettiva
2.    Presenza della RAI: il 1 settembre un reportage di un’ora su RAI TRE
3.    Premio “Grifo Poliziano”: sarà assegnato per la prima volta domenica
4.    Una diversa e più razionale organizzazione di Piazza Grande

Nel 2011 il riconoscimento del Ministero del Turismo come “Patrimonio d’Italia”, il lancio della App ufficiale per iPhone e iPad, il debutto del QR Code istituzionale e la diretta televisiva di Tele Idea rilanciata su internet attraverso il Consorzio Terre Cablate.

Nel 2012, oltre al rinnovo e consolidamento di tutte le novità dell’anno precedente, il Bravìo delle Botti si presenta, sempre sotto il profilo organizzativo e della comunicazione, con altri importanti obiettivi e traguardi.

A sottolinearlo, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2012, sono stati il Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi e l’Assessore al Bravìo Andrea Biagianti.
“Anzitutto direi che il filo conduttore del Bravìo delle Botti 2012 è il tema della solidarietà. Grazie all’adesione del Magistrato delle Contrade e di tutte le contrade al progetto “Un Euro in solidarietà” saranno raccolti fondi destinati al sociale. Ci presentiamo poi con una serie di novità che confermano il legame sempre più stretto tra l’attività del Comune e la festa” ha detto il primo cittadino.

“Cominciamo, in ordine di tempo, da mercoledì 22, quando, in occasione di una seduta del Consiglio Comunale appositamente convocata durante la Settimana degli Eventi, sarà discussa e approvata una modifica al Regolamento del Bravìo, nella parte riguardante la Commissione Giudicante. Grazie al lavoro svolto durante l’inverno dalle  contrade è stato possibile riscrivere tutte le regole della “giustizia braviesca”; la commissione è riuscita nell’intento di tipizzare la quasi totalità delle casistiche per poter intervenire, a fronte di violazioni regolamentari, in maniera celere, oggettiva e certa. L’organo giudicante acquisisce così maggiore autorevolezza e la giustizia in materia di Bravìo sarà amministrata senza ritardi né esitazioni. Un lavoro corale molto importante e ampiamente condiviso come dimostra l’approvazione unanime delle contrade con la quale il documento approda al Consiglio Comunale”.

“Confermiamo poi – ha proseguito il Sindaco Rossi – una presenza molto forte della RAI che seguirà la festa attraverso una “finta diretta” che sarà trasmessa sabato 1 settembre, alle 11.00, in rete nazionale su RAI TRE. Le troupe della televisione di stato già da settimane sono presenti a Montepulciano per realizzare servizi su tutte le nostre realtà (artistiche, culturali, sociali, ambientali etc.) in modo che la trasmissione risulterà come un grande affresco di cui protagonista sarà il Bravìo ma con finestre aperte su fatti e personaggi che contribuiscono a creare la nostra realtà”.

“Altro elemento degno di sottolineatura è la creazione del premio “Grifo Poliziano”, iniziativa dell’Amministrazione Comunale destinata a gratificare una personalità che si sia distinta per la promozione di Montepulciano o per l’ideazione e realizzazione di iniziative legate a prospettive di crescita e sviluppo del territorio. E’ significativo che la Giunta, nell’approvare le linee di indirizzo per l’assegnazione del premio (che riprende la tradizione del Grifo d’Oro, terminata a metà degli anni ’70 con la premiazione di Gianni Morandi e Gianni Minà), abbia espressamente indicato la cerimonia di presentazione del panno del Bravìo – considerata evento di grandissima popolarità – come occasione per la consegna del riconoscimento. E quindi domenica 19, al Teatro Poliziano (inizio ore 17.00) sarà assegnato per la prima volta il nuovo premio”.

Ha concluso la carrellata l’Assessore al Bravìo Andrea Biagianti che ha parlato della nuova e più razionale organizzazione di Piazza Grande. “Tutti possono notare la diversa sistemazione delle due tribune per il pubblico che consentiranno a tutti gli spettatori di avere un’autentica, migliore visuale. Per il Corteo dei Ceri di giovedì 23 agosto contiamo di poter accogliere oltre 1.000 persone, a cui garantiamo il proprio posto a sedere. La disposizione dei palchi e delle sedie si è ispirata ad una maggiore razionalità ottenendo anche un risultato meno impattante sotto il profilo estetico. La particolare articolazione di questo mese di agosto, con i classici eventi molto ravvicinati – ha concluso Bigianti -, ci ha imposto ritmi di lavoro intensissimi e per questo ci sentiamo di rivolgere un ringraziamento a tutte le maestranze del Comune per il lavoro svolto con abnegazione e professionalità in poche ore, dalla conclusione del Bruscello allo stato attuale”.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523