Chiave per due

Risate assicurate con l\'ultima rappresentazione del Festival Nazionale del Teatro di Acquaviva. Amanti, equivoci, situazioni incredibili in una società senza troppi scrupoli.

Ultimo appuntamento, sabato 13 marzo, alle 21.15, al Teatro dei Concordi di Acquaviva di Montepulciano, con il 4° Festival del Teatro amatoriale. In cartellone “Chiave per due” di Chapman e Freeman, una commedia brillante, definita dai critici addirittura “scoppiettante”, proposta dalla Compagnia “Teatro delle Lune” di Montebelluna (Treviso).

Il testo mette in scena una società inglese in cui cinismo, opportunismo e amoralità sono elementi fondamentali e questi stessi elementi diventano opportunità comiche: gli autori non tentano neppure un approccio critico, ma sfruttano l’opportunismo dei personaggi per gettarli in situazioni sempre più ingarbugliate, probabilmente divertendosi un mondo - gli autori - nell’osservare come i personaggi cercavano di cavarsela tra colpi di scena incredibili.

Harriet, la protagonista, ritiene del tutto naturale avere due amanti contemporaneamente, gestendoli con un’agenda di appuntamenti in cui uno, Alec, è “Pesce” (padrone di una flotta di pescherecci, le porta sempre pesce in regalo) e l’altro, Gordon, è “Uova” (fornite in quantità dal fecondo pollaio di lui). Ovviamente, ciascuno dei due è sposato. Tutto fila liscio fino a che Gordon, scivolando su un pesce, non si rompe (o quasi) una gamba ed è costretto a rimanere nell’appartamento di Harriet. Poco dopo, inaspettato, arriva Alec: bisogna impedire a tutti i costi che i due si incontrino ! Impossibile reggere il gioco a lungo, così gli equivoci e i sotterfugi si moltiplicano, si intrecciano, ci si aspetta che prima o poi intervenga il fattore decisivo che rimetterà le cose a posto. E in effetti le cose vanno a posto, ma nel senso che rimane tutto come prima ... Il regista Roberto Conte governa bene l’intreccio riuscendo nel compito, non semplicissimo, di non far perdere il filo della vicenda. Tra gli attori merita una citazione Francesco Sartoretto che, nei panni di Alec, ha vinto il premio come miglior attore non protagonista al prestigioso festival nazionale del teatro amatoriale di Viterbo.

Dunque finale brillante per il festival teatrale organizzato dall’Associazione Culturale Le Aie con il patrocinio del Comune ed il sostegno di COOP Centro Italia e Monte dei Paschi di Siena che ha proposto sei rappresentazioni, tutte di alto livello. Dopo “Chiave per due” inizierà il conto alla rovescia che, il 27 marzo, porterà alla serata finale, con la premiazione ed il concerto del gruppo swing “The Sweaters”.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523