Incontri tra arte e storia, ed. 2013

Sarteano: Dagli Etruschi al Medioevo: Castello, Museo e Tomba della Quadriga Infernale. E’ questo il titolo ed il programma di massima del quarto appuntamento degli Incontri tra Arte e Storia organizzati dalla Società Storica Poliziana che si terrà domenica 5 maggio.

Venerdì 5 aprile alle ore 21,15 presso la sala Auser di Montepulciano (via di Ciliano 30)  Riccardo Pizzinelli, presidente della Società Storica Poliziana, insieme al geologo Renzo Formichi daranno inizio al Sarteano: Dagli Etruschi al Medioevo: Castello, Museo e Tomba della Quadriga Infernale. E’ questo il titolo ed il programma di massima del quarto appuntamento degli Incontri tra Arte e Storia organizzati dalla Società Storica Poliziana che si terrà domenica 5 maggio. L’appuntamento per l’inizio della visita è alle ore 15,30 presso Piazza Bargagli-Chiesa di San Francesco. L’incontro è da ritenere di estremo interesse soprattutto per gli appassionati di etruscologia (ma non solo): in via eccezionale sarà infatti possibile visitare la celebre tomba etrusca della Quadriga Infernale, una della più straordinarie scoperte archeologiche degli ultimi anni. La tomba, scavata nel travertino ad una profondità di cinque metri con un dromos di accesso di venti metri, è decorata da un ciclo pittorico con colori vivaci e accesi che sono conservati in maniera sorprendente. La tomba fu ritrovata nel 2003 e normalmente è visitabile un solo giorno a settimana con accesso riservato ad un numero limitato di persone per garantire una migliore conservazione della preziosa sepoltura. Le prenotazioni per visitarla vanno fatte con mesi di anticipo, come appunto in esclusiva per la Società Storica, il 5 maggio, con conferenziere d’eccezione la dottoressa Alessandra Minetti, che oltre alla tomba farà da guida anche nella visita del Museo Etrusco della città del quale essa stessa è direttrice. Il Museo, ubicato nel cinquecentesco Palazzo Gabrielli, ospita in gran parte materiali provenienti dalle numerose necropoli etrusche del territorio comprese in un arco cronologico che va dal IX al I secolo a.C. Infine, con un salto temporale di numerosi secoli, si passerà al medioevo della città, andando a visitare il Castello di Sarteano attorno al quale si è sviluppato l’abitato storico. Le più antiche notizie riguardanti il Castello risalgono al 1038 e si riferiscono ad un atto di cessione stipulato all’interno delle mura del Mastio Centrale. Dopo varie vicissitudini nel 1617 il Granduca Cosimo II donò il Castello in proprietà perpetua a Brandimarte Fanelli e a tutti i suoi discendenti in linea mascolina ed ai Fanelli è appartenuto fino al 1998, anno in cui fu acquistato dal Comune di Sarteano che lo ha parzialmente recuperato.


Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523