Sar

Per il 65° di fondazione della Compagnia del Bruscello

Importanti decisioni nell’ultima riunione del Consiglio della Compagnia del Bruscello. Lo
spettacolo di quest’anno sarà Bertoldo: un testo scritto da don Marcello Del Balio che
figura nel filone del «bruscelli comici» forse al primo posto per le articolazioni e
trovate comiche. Proprio per le difficoltà di trovare interpreti adatti a tradurre sulla
scena certe situazioni particolarmente ironiche e buffe questo libretto è stato
accantonato per molti anni,tanto che non viene ripresentato dal 1981. Quest’anno il
Direttore artistico della Compagnia Popolare del Bruscello, Franco Romani, avendone
apprezzato la verve comica in altre occasioni di spettacolo, ha individuato i due
interpreti che potranno vestire egregiamente i panni di Bertoldo e del figlio Bertoldino.
Così, interrompendo la serie dei bruscelli drammatico-epici portati in scena negli ultimi
anni che con “Pia de’ Tolomei” avevano celebrato nel 1999 i 60 anni della Compagnia,
quest’anno “Bertoldo” ricorderà il 65° anno di attività di questa ormai storica
istituzione poliziana che tramanda, raccogliendola da un lontano passato, una delle forme
di teatro popolare che ha radici profonde nel tessuto culturale tradizionale della
Toscana e della Valdichiana in particolare.


Le date dello spettacolo per il 2004 e, tenuto conto del tradizionale appuntamento del
Bruscello con il ferragosto, queste sono state fissate per i giorni 12-13-14-15 Agosto
2004, anche se solo il 15 è doppiamente festivo perché cade di domenica.
Nella stessa seduta i presenti hanno espresso l’augurio di poter contare ancora sulla
collaborazione dell’Istituto di Musica di Montepulciano, con la presenza del suo
Direttore, Maestro Dr Luciano Garosi per l’incarico di Direttore musicale del Bruscello,
della Corale Poliziana e dell’Orchestra dell’Istituto, come dei componenti il Gruppo
Corale “Le Grazie” e di quanti, poliziani e non, hanno offerto in passato la loro
generosa presenza nella organizzazione e nella scena.


L’incontro si è infine concluso con l’intento di organizzare per il mese di ottobre 2004
un Convegno regionale sul Teatro Popolare da tenere a Montepulciano con la presenza di
studiosi del settore, a trent’anni di distanza da quello tenuto nel 1974. Allo stesso
tempo il Consiglio ha di nuovo espresso il desiderio di vedere realizzato da parte
dell’Amministrazione Comunale un “Viale del Bruscello”, cioè una strada esterna alla
città, coronata ai lati da due file di lecci, con i quali ricordare anche nel nome questa
nostra istituzione che è terza per anzianità di attività e di presenza nella vita
culturale e sociale del nostro Comune dopo L’Araldo Poliziano e la Banca di Credito
Cooperativo di Montepulciano.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523