Dal 16 al 20 giugno il Consorzio sar

Francia: il “terroir” del Vino Nobile accorcia le distanze

Il Maestro Enrique Mazzola, celebre “Ambasciatore del Vino Nobile”, porta la Docg toscana alla ribalta eleggendola partner ufficiale delle attività dell’Orchestra Nazionale francese “Ile de France”. E a Montepulciano il Vino Nobile incontra la musica del Cantiere Internazionale d’Arte       E’ pronta la trasferta del Consorzio del Vino Nobile alla volta di Bordeaux, dove dal 16 al 20 giugno i vini di Montepulciano saranno presentati al numeroso e qualificato pubblico del Vinexpo, tra gli eventi fieristici più importanti al mondo. Presso lo stand DE 135 (Hall 1), l’associazione dei produttori presenterà numerose etichette di Vino Nobile e Rosso di Montepulciano.    Un appuntamento immancabile questo, che va a rafforzare una presenza sempre più radicata dei vini di Montepulciano in Francia. Il Consorzio del Vino Nobile è infatti tra i partner ufficiali della stagione musicale di una delle orchestre nazionali di Francia più importanti (tra le prime dieci al mondo secondo la blasonata rivista Gramophone), la Orchestre National “Ile de France”, diretta dal 2012 dall’Ambasciatore del Vino Nobile, Enrique Mazzola. Grazie infatti al giovane musicista che a Montepulciano ha vissuto a lungo, tutte le attività dell’orchestra francese saranno accompagnate da momenti di degustazione a base dei vini di Montepulciano e di altri prodotti del territorio toscano.    «Essere ambasciatore del Vino Nobile è per me un onore – spiega Enrique Mazzola – e lo è ancora di più poter portare questo prodotto bandiera di Montepulciano  in tutto il mondo». Dal 1999 al 2003 il Maestro Mazzola ha diretto il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano ed è in questa occasione che è scattato l’amore per il borgo rinascimentale toscano e il suo Vino Nobile del quale è ambasciatore dal 2009.    Enrique Mazzola è uno dei direttori d’orchestra più apprezzati al mondo. Italiano, di origini spagnole, il Maestro è riconosciuto dalla critica internazionale come uno dei direttori d’orchestra più dinamici del panorama contemporaneo della musica classica. Tra i suoi impegni più recenti, Mazzola vanta la direzione dell’Orchestra of the Age of Enlightenment della New Japan philarmonic, dell’Orchestra sinfonica di Taipei. Ha diretto opere con le più importanti orchestre dei teatri di tutto il mondo, dalla Scala di Milano, al Teatro Nazionale di Tokyo, passando per Berlino. Invitato ai principali festival musicali europei tra i quali quello di Aix en Provence, l’Opernfestspiele di Monaco di Baviera, il Festival di Radio France, la Biennale di Venezia e tanti altri.    Un modo per promuovere alternativamente il vino e il suo territorio, questo di sposare la musica classica, che il Consorzio conosce già da tempo. Una collaborazione forte con il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, l’evento musicale che con il 2013 toccherà la sua edizione numero 38, che negli anni ha portato il Vino Nobile ad essere un perfetto connubio con gli eventi musicali del programma. «Questa partnership con il Cantiere – spiega il presidente del Consorzio del Vino Nobile, Andrea Natalini – fa parte di quelle tante attività che il Consorzio condivide con il Comune di Montepulciano e con le realtà del territorio con l’intento di promuovere il vino imprescindibilmente da quello che è il suo contesto di origine». Proprio nei giorni scorsi questa collaborazione è stata rinnovata durante la presentazione della nuova edizione che si svolgerà dal 19 al 28 luglio.  

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523