Anteprima del Vino Nobile 2014

E da sabato 15 febbraio al via gli Happy hour con il Rosso di Montepulciano nelle enoteche della città. Attesi in Fortezza oltre 3 mila tra operatori e addetti al settore per conoscere il Nobile 2011 e la Riserva 2010, da marzo in commercio
Dalle 14 alle 18 di domenica 16 e dalle 11 alle 18 di lunedì 17 febbraio nella sede della Fortezza di Montepulciano. Sono le coordinate per tutti gli operatori e gli addetti ai lavori per degustare in anteprima le nuove annate di Vino Nobile e Riserva che a breve entreranno in commercio (il Nobile 2011 e la Riserva 2010).

Anteprima del Vino Nobile 2014

E da sabato 15 febbraio al via gli Happy hour con il Rosso di Montepulciano nelle enoteche della città. Attesi in Fortezza oltre 3 mila tra operatori e addetti al settore per conoscere il Nobile 2011 e la Riserva 2010, da marzo in commercio


  


Dalle 14 alle 18 di domenica 16 e dalle 11 alle 18 di lunedì 17 febbraio nella sede della Fortezza di Montepulciano. Sono le coordinate per tutti gli operatori e gli addetti ai lavori per degustare in anteprima le nuove annate di Vino Nobile e Riserva che a breve entreranno in commercio (il Nobile 2011 e la Riserva 2010). L’Anteprima del Vino Nobile torna festeggiando nel 2014 il traguardo delle venti edizioni con un record di aziende partecipanti: ben 41 quelle presenti in Fortezza con i loro banchi di assaggio.


 


E se il 16 e il 17 sono, come detto, le giornate riservate agli operatori e il 20 febbraio quella per la stampa di settore, il Consorzio ha voluto come ogni anno creare una vera e propria festa del Vino Nobile per tutti gli appassionati che avranno l’opportunità di trascorrere un piacevole fine settimana a Montepulciano. E si comincia sabato 15 febbraio con gli Happy hour nelle enoteche cittadine a base di Rosso di Montepulciano DOC.


 


“L’idea è quella di rendere tutta la città partecipe del clima di festa dell’Anteprima – spiega Andrea Natalini, alla sua prima Anteprima da presidente del Consorzio del Vino Nobile – perché questo prodotto è davvero uno strumento di crescita per Montepulciano e in generale per la Toscana, in Italia e nel mondo, per questo abbiamo studiato una formula che anche al di fuori della storica sede della Fortezza, aperta solo ad invito, crei animazione, coinvolga giovani e adulti, con il vino nel ruolo di “guida”, alla scoperta di altre preziose risorse di Montepulciano”.


 


Come detto il programma dell’edizione 2014 si aprirà sabato 15 febbraio con le degustazioni della nuova annata del Rosso di Montepulciano, proposte da alcune enoteche della città oltre che dall’Enoteca del Consorzio, situata nel Palazzo del Capitano, in Piazza Grande, straordinariamente aperte per l’intero fine settimana. Questo vino DOC, molto apprezzato da una vasta platea per la sua capacità di entrare subito in sintonia con il gusto del consumatore, sarà il protagonista di aperitivi e cocktail che si accompagneranno a meraviglia con altri prodotti tipici, primo tra tutti l’olio extra vergine di oliva. Le enoteche che hanno aderito all’iniziativa sono indicate sul sito www.consorziovinonobile.it


 


Domenica 16 febbraio, alle 14.00, si apriranno i battenti dell’antica Fortezza, ormai sede tradizionale dell’Anteprima, e mentre gli operatori del settore si dedicheranno alle degustazioni dei vini proposti dalle quarantuno aziende presenti, il programma scandirà tutti gli appuntamenti maggiormente legati al territorio.


 


Sarà possibile acquistare il materiale filatelico con l’annullo speciale ovvero il timbro che celebrerà la ventesima edizione della manifestazione. A questo appuntamento offre la propria collaborazione l’Associazione dei Filatelisti di Montepulciano.


 


Alle 17.00 appuntamento tradizionale con la premiazione del concorso “Le belle vetrine”, riservato ai commercianti che avranno decorato i propri punti vendita a tema vinicolo. Il verdetto sarà emesso da una giuria formata dai rappresentanti di associazioni di categoria del commercio, del Comune, del Consorzio del Vino Nobile e della Strada del Vino Nobile, che coordina l’iniziativa.


 


Alle 17.30 sarà l’arte contemporanea la protagonista della scena. All’ingresso della sala intitolata alla memoria di Maria Russo, indimenticata preside del Liceo Poliziano, che era ospitato proprio nella Fortezza, sarà infatti inaugurato un allestimento del Maestro Mario Ceroli, donato al Comune da Angela e Silvia Vincenti, figlie della compianta Prof.ssa Russo. La composizione, formata da tavole di legno, faceva parte della mostra “Amore Mio”, una memorabile iniziativa che, nel 1970, animò Montepulciano e impresse una scossa all’intero mondo dell’arte contemporanea.


 


L’Anteprima proseguirà lunedì 17 febbraio dalle 11 alle 18 per gli operatori e giovedì 20 febbraio dalle 9.30 in poi per la degustazione comparativa riservata alla stampa del settore.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523