GALA' DELLE BORSE DI STUDIO AL TEATRO POLIZIANO

L’Istituto di Musica “Henze” premia gli allievi più meritevoli nel consueto galà delle Borse di Studio, in programma sabato 15 marzo, ore 21.30, al Teatro Poliziano. La Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte allestisce la cerimonia per la consegna dei riconoscimenti ai giovani talenti della scuola musicale poliziana.

GALA' DELLE BORSE DI STUDIO AL TEATRO POLIZIANO

L’Istituto di Musica “Henze” premia gli allievi più meritevoli nel consueto galà delle Borse di Studio, in programma sabato 15 marzo, ore 21.30, al Teatro Poliziano. La Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte allestisce la cerimonia per la consegna dei riconoscimenti ai giovani talenti della scuola musicale poliziana.


 


Salgono quest’anno a 14 le borse di studio offerte, per un montepremi totale che arriva al record di 2.900 euro: tra i donatori spiccano Fondazione Cantiere, Amici dell’Istituto di Musica, BCC, Gioielleria Bernardini e Soroptimist. La novità più significativa per la comunità di Montepulciano è senz’altro il premio voluto dalla locale diocesi e intitolato alla memoria di don Marcello Del Balio, personalità che ha caratterizzato la cultura poliziana come animatore del Bruscello e come ideatore del Bravìo delle Botti. Con la donazione del maestro Roland Böer, direttore musicale del Cantiere Internazionale d’Arte, arrivano gratificazioni anche per i migliori musicisti dell’Orchestra Poliziana; per la prima volta è istituita la borsa di studio per la musica da camera, grazie all’Accademia Europea di Musica e Arte Palazzo Ricci. Anche l’insigne compositore Detlev Glanert, già direttore artistico del Cantiere ha messo a disposizione ben quattro riconoscimenti.


 


La borsa di studio “Guido Masneri” per il miglior allievo in assoluto va a Leonardo Bove (violino) di 13 anni. A conquistare il primo attestato dedicato a don Marcello Del Balio è invece la pianista Dominique Maggs di 14 anni. Le borse per i più valenti esecutori di musica da camera, altra novità interessante di questa edizione, sono appannaggio di Sofia Scroppo e Giulio Collini. Mai prima d’ora erano stati premiati i musicisti dell’Orchestra Poliziana: i primi ad aggiudicarsi il titolo sono Emiliano Marrocchi (violino) ed Eugenio Terzuoli (clarinetto). Il miglior allievo più piccolo è Matilde Caroti che a soli 7 anni ha incantato la giuria con il suo pianoforte. Anna Cappuccini, violinista di soli 9 anni, ottiene la borsa “Aldo Garbini”. Nella categoria sezione chitarra e sezione moderna primeggia la torritese Matilde Damigelli (11 anni), mentre tra i fiati si afferma Luca Giani, tredicenne flautista di Monticchiello.


 


La serata si articolata tra diverse proposte: da Vivaldi al tango, dal romanticismo agli Aristogatti. Si esibiscono infatti più di 200 musicisti, componenti di tutte le formazioni che fanno capo alla Fondazione Cantiere, a partire dall’Orchestra Junior che porta per la prima volta al Teatro Poliziano gli originali tuboing, ovvero tubi intonati come veri e proprio strumenti musicali. In scena anche Banda Poliziana, Coro delle voci bianche, Corale Poliziana e l’Orchestra Poliziana, diretta da Gabriele Centorbi, che si confronta con un brano di Schubert, proponendo l’anteprima del Concerto di Primavera che andrà in scena a maggio sotto l’autorevole direzione del maestro Roland Böer.


 


Info: 0578 7570070578 757007 . Teatro Poliziano, via del Teatro, 4. Ingresso 5 euro


 


 


 


5 per MILLE
SCEGLI LA CULTURA
SOSTIENI Fondazione Cantiere e Istituto di Musica Henze
Codice fiscale 90018060526




ALESSIO BIANCUCCI

Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte
Comunicazione e ufficio stampa


Ph. +39 (0) 578 757007
Mob. +39 3478269841
Skype: alessiobiancucci
www.fondazionecantiere.it


ufficio.stampa@fondazionecantiere.it


 


Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523