Il Cantiere affronta Henze attraverso storie, note e parole

Mercoledì 23, all’Istituto di Musica, il forum dedicato all’ideatore dell’eventoInsieme a Detlev Glanert, ospiti d’onore Gastón Fournier e Michael KerstanA Cetona, alle ore 18.00, arriva trio di arpe per la comunità Mondo XA Palazzo Ricci, sempre alle 18.00, ricco concerto da camera

Il Cantiere affronta Henze attraverso storie, note e parole

Il Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano ripercorre la musica, le parole e la personalità di Hans Werner Henze, storico ideatore del Cantiere scomparso nell'ottobre 2012. Martedì 23 luglio, alle 21.30 nel salone dell'Istituto di Musica che oggi porta il suo nome, è in programma il primo appuntamento di “Affrontare Henze”, pensato per avvicinare il pubblico all’artista che dette vita al progetto del Cantiere quasi quaranta anni fa. 

 

Il compito di approfondire le opere e le storie di Henze è affidato a prestigiosi personalità che svelano il loro personale rapporto con il maestro, sia nel senso privato, sia sotto l'aspetto musicale ed estetico. Martedì 23 luglio è protagonista Detlev Glanert, autore tedesco tra i più affermati d'Europa, già direttore artistico del Cantiere dal 2009 al 2011, acclamato in particolare per le sue opere orchestrali. Glanert conobbe Henze nel 1985 a Colonia e nel 1989 lo raggiunse a Montepulciano per lavorare al Cantiere e alla Scuola di musica, pur senza conoscere una parola d'italiano. Insieme a Glanert,  sono ospiti anche Micheal Kerstan, Presidente della Fondazione Henze, e Gastón Fournier-Facio, ospite d'onore e storico animatore del Cantiere fin dagli albori. Oltre alle parole e agli aneddoti, ovviamente, sono in programma brani musicali affidati violini di Jelena Citakovic e Uta Woyniewicz,  dal violoncello di Justus Grimm e dal pianoforte di Roland Böer che eseguiranno pagine di Henze e Glanert. Il pubblico avrà inoltre la possibilità di consultare ed acquistare materiale originale, libri, foto e cd firmati dagli artisti.


Il cartellone del 39° Cantiere si muove sul territorio anche nella giornata di mercoledì 23 luglio, raggiungendo il Convento di San Francesco di Cetona, dove la Comunità Mondo X torna ad ospitare uno spettacolo della rassegna dopo la calorosa accoglienza dell’anno precedente.  Alle 18.00 sale sulla ribalta il Kronos Harp Ensemble: il trio composto da Fabrizio Aiello, Gabriele Russo e Antonella De Filippis esegue melodie e sonorità popolari, con una particolare attenzione alle tradizioni celtiche e sudamericane.


Nel pomeriggio poliziano arriva il primo evento stagionale con gli Artists in Residence, musicisti residenti al Cantiere ches’incontrano a Palazzo Ricci alle 18.00, con atmosfere e suggestioni esotiche e del sud del Mediterraneo: Lucia Bova (arpa), Jenna Thackray (flauto), Peter Rogers (clarinetto) e il Quatuour Magma propongono musiche di Fauré, Prokofiev, Salzedo, Tournier, Andrès, Hersant e Ravel.

 

BOTTEGHINO > Affrontare Henze: gratuito | Artists in Residence: 10 euro | Kronos Harp Ensemble: gratuito

Residenti: -50% su tutta la biglietteria | under 16: gratuito



 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

Alessio Biancucci
tel. +39 0578 757007 | mob. +39 347 8269841  / ufficio.stampa@fondazionecantiere.it

 

Olimpia De Meo 
mob. +39 320 0404080 / o.demeo@fondazionecantiere.it

 

Giovanni Pellicci
mob. +39 348 4514919 / g.pellicci@fondazionecantiere.it


Comune di Montepulciano
Diego Mancuso
mob. +39 3407268935 / d.mancuso@comune.montepulciano.si.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523