I FALSARI, PRIMA MONDIALE AL 39 CANTIERE

L'opera multimediale di Pierre Thilloy giovedì 24 luglio al Teatro Poliziano alle 21.30
Musica nei musei: alla Pinacoteca Crociani, il trio di arpe Kronos Harp Ensemble alle 18.00

 I FALSARI, PRIMA MONDIALE AL 39 CANTIERE

Uno degli eventi più attesi arriva al 39° Cantiere Internazionale d’Arte: in prima mondiale debutta al Teatro Poliziano giovedì 24 luglio 2014 l’opera lirica multimediale “I falsari” (Les faux-monnayeurs), commissionata dal Cantiere al compositore francese Pierre Thilloy. La nuova produzione è ispirata al capolavoro letterario di André Gide e coniuga esecuzione musicale dal vivo ed espressione virtuale, grazie ad un progetto multimediale ricco di originalità. L’opera è una coproduzione firmata da Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte e Comédie de l’Est-Centre dramatique National d’Alsace, in collaborazione con Fondation Catherine Gide e Kords. Il collettivo artistico-musicale Kords esprime l’organico musicale (quartetto d’archi, pianoforte, elettronica) e i 7 personaggi che agiscono sulla scena, con la direzione musicale di Vincent Monteil e la regia di Guy-Pierre Couleau. Il libretto è stato adattato del dal drammaturgo francese Prévost, mentre le luci sono firmate da Pietro Sperduti.

 

Sulle sperimentazioni de “I falsari”, si innesta una nuova concezione delle sonorità destinate al teatro lirico. Le voci sono elaborate con il supporto dell’elettronica; le esecuzioni, precedentemente realizzate, sono digitalizzate e trattate in sede di postproduzione: le tracce così rilasciate vengono riprodotte durante la rappresentazione teatrale in versione audio/video e vanno quindi ad inserirsi nella recita che si svolge dal vivo. Analoghe sequenze elettroniche arricchiscono anche l’interpretazione acustica degli archi e del pianoforte suonati in teatro, in virtù di un’interazione che vuole esplorare e al contempo scardinare i confini dei diversi stili musicali. Si arriva così all’analisi creativa del compositore Thilloy che immagina linguaggi diversi descrivere se stessi: “Essendo il testo di Gide condizionato dalle teorie matematiche (in particolare la teoria dei frattali), l’autore delle musiche ha avviato una scrittura d’ispirazione scientifica, strettamente connessa quindi alle caratteristiche intrinseche nelle strutture elettroniche. Al tempo stesso, le proiezioni video interagiscono con l’esecuzione live, rivelando un cortocircuito artistico. L’opera è al contempo reale e virtuale, poiché alcuni ruoli sono filmati precedentemente e le registrazioni sono integrate nel materiale video, così come gli interventi della voce fuori campo di Gide, tutte le parti epistolari del libretto e ancor di più le raffigurazioni scenografiche del pittore Christian Gardair che realizza la materia di base dell’impianto video.”

 

La giornata del Cantiere inizia invece alle 18.00 con il ciclo “Musica nei Musei”: il concerto da camera del Kronos Harp Ensemble è prevista al Museo Civico di Montepulciano, nel bel mezzo dell’esposizione permanente della Pinacoteca Crociani; il trio composto da Fabrizio Aiello, Gabriele Russo e Antonella De Filippis liberanno nell'aria all'arpa melodie e sonorità popolari, con una particolare attenzione alle tradizioni celtiche e sudamericane. In scaletta previste musiche di Elliott, Andreoni, Ortiz, Galais, Lomartire, Bizet, Challan, Liuzzi e Serly.

 

BOTTEGHINO – I falsari, settore 1: 20 euro - settore 2: 14 euro.

Residenti: -50% su tutta la biglietteria. Under 16: ingresso gratuito.


UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

Alessio Biancucci
tel. +39 0578 757007 | mob. +39 347 8269841  / ufficio.stampa@fondazionecantiere.it

Olimpia De Meo 
mob. +39 320 0404080 / o.demeo@fondazionecantiere.it

Giovanni Pellicci
mob. +39 348 4514919 / g.pellicci@fondazionecantiere.it

 

Comune di Montepulciano
Diego Mancuso
mob. +39 3407268935 / d.mancuso@comune.montepulciano.si.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523