Il Bravio 2015 sara' dedicato al centenario della Prima Guerra Mondiale

Pubblicato il bando per la realizzazione del panno: il 30 agosto la sfida
Anticipato rispetto al solito per favorire la partecipazione delle scuole

Il Bravio 2015 sara' dedicato al centenario della Prima Guerra Mondiale

Sarà dedicato al centenario dell’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale il panno del Bravìo delle Botti 2015. Ed è stato già pubblicato il bando per l’individuazione dell’autore dell’opera.


 


Come prevede il regolamento della manifestazione, lo ha deliberato la Giunta Comunale dopo aver ricevuto la proposta formulata dal Consiglio di indirizzo del Magistrato delle Contrade.


 


L’Amministrazione poliziana ha recepito il titolo “2015, cento anni dall’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale” e elaborato il tema che offre anche alcuni spunti agli autori che si cimenteranno con il drappellone.


 


Ricordando un evento fondamentale per la storia italiana, attraverso l’opera pittorica si vogliono proclamare i valori di pace, di tolleranza e di convivenza pacifica che sono alla base anche del Bravìo delle Botti ed affermare la scelta del dialogo come alternativa all’uso della forza. Nel tema viene citato il magnifico Viale della Rimembranza, il rettifilo che porta al Tempio di San Biagio ed è circondato da cipressi alla cui base si trovano i cippi che ricordano i caduti in quel sanguinoso conflitto.


 


La pubblicazione del bando è stata anticipata rispetto agli anni precedenti per favorire la partecipazione degli Istituti d’Arte, tanto che, qualora il bozzetto prescelto per la realizzazione provenga da una scuola (e sia dunque un’opera collettiva), è prevista la ripartizione del compenso tra l’autore e l’istituto di appartenenza.


 


Al concorso possono ovviamente partecipare anche singoli concorrenti. Il termine per la presentazione dei bozzetti scade il 20 aprile, il designato avrà a disposizione due mesi per consegnare l’opera; è previsto un riconoscimento di 1.000 Euro.


 


Il Bravìo delle Botti, che ha appena celebrato il suo quarantennale, si disputerà domenica 30 agosto in onore del co-patrono di Montepulciano, San Giovanni Decollato, preceduto da una settimana di manifestazioni che sono parte integrante della festa.


 


La manifestazione, che conta ormai da anni su decine di migliaia di presenze, vanta il titolo di Patrimonio d’Italia, assegnato dal Ministero del Turismo, ed è stata scelta sempre dal MIBACT tra gli eventi principali consigliati nell’anno del Expo e pubblicati sul sito di promozione www.verybello.it


 


Il bando è pubblicato sul sito internet del Comune di Montepulciano, www.comune.montepulciano.si.it. Per informazioni è possibile rivolgersi allo Sportello per il Cittadino (SPIC), tel. 0578 7121.


 


                                                                                                                                                             Ufficio Stampa


 


16 marzo 2015

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523