DOMANI A MONTEPULCIANO FINALI SCUDETTO PER ALLIEVI SERIE A E B E ALLIEVI LEGA PRO

Al Bonelli di Montepulciano domani si gioca per lo scudetto. Per gli Allievi Serie A e B, alle 17, scenderanno in campo Empoli e Roma, giunti qui dopo aver superato Inter e Milan in semifinale. Federico Coppitelli, con la Roma, si presenta per la terza volta consecutiva ad una finale nazionale: i giovani giallorossi tre anni fa persero lo scudetto Giovanissimi con l’Inter di Cauet, per poi riguadagnarlo l’anno successivo contro la Juventus, Coppitelli in panchina. Una squadra che viene da lontano, quindi: dopo aver dominato questa regular season (mai persa una partita, tutte vittorie salvo due pareggi), poi conclusa a in vetta, ha dato 20 punti di distacco alla seconda classificata nel girone C, il Palermo.

Prima finale giovanile, invece, per Emiliano Bigica, l’allenatore dell’Empoli, alla sua prima stagione con gli Allievi professionisti. Ex calciatore di Serie A (Bari, Fiorentina ed Empoli) e capitano della Nazionale Under 21 di Cesare Maldini che vinse gli Europei nel 1994, ha saputo dare una buona quadratura alla sua squadra: molto equilibrata nei reparti, dotata di una difesa arcigna ed un collettivo di buona tecnica, in grado di mettere in difficoltà qualsiasi avversaria. La società toscana ha grandi tradizioni nel mondo giovanile: in finale scudetto due volte consecutive nel 2012 e 2013, ha ceduto lo scettro alle avversarie di allora, Sampdoria e Parma. Quindi, l’esordio di Bigica in panchina, non poteva essere più positivo: la stagione regolare condotta sempre a ridosso delle prime posizioni e conclusa con una qualificazione diretta, dopo essere arrivata prima, a pari punti con  il Torino, ed una chance per lo scudetto ottenuta nella semifinale, ai rigori, contro la corazzata Inter.

Empoli-Roma (Bonelli di Montepulciano) è trasmessa in diretta da Rai Sport 2, a partire dalle 17.

 

A seguire, alle 19, c’è Novara-Reggina, la finale scudetto degli Allievi Lega Pro. La cavalcata dei piemontesi parte dall’inizio del campionato, condotto sempre in testa e concluso a 10 punti dal Monza, con la migliore difesa e il miglior attacco del girone A. In queste fasi finali, la squadra di Christian Terni ha sempre vinto di misura con le avversarie, a cui non ha concesso nulla in difesa, sapendo colpire al momento opportuno. Storia diversa per la Reggina, arrivata settima in regular season, conquistando l’ultimo posto utile del girone F. Molti elementi di questa squadra, per scelta tecnica, hanno giocato buona parte del campionato nella Berretti, per poi essere recuperati nelle fasi finali del torneo.  Il gruppo, rinforzato, ha guadagnato la finale con due vittorie e due pareggi. I ragazzi, allenati da Domenico Zito, in queste fasi preliminari, hanno perso solo la prima partita col Sudtirol e poi sempre vinto, per poi dominare la semifinale contro la Salernitana, vincendo 3-1.

Novara-Reggina si gioca domani (19 giugno) al Bonelli di Montepulciano alle 19.  La partita viene trasmessa in differita il giorno dopo su Rai Sport 2

 

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523