LA BANDA DELL'AERONAUTICA APRE IL 40 CANTIERE D'ARTE

Il Concerto dÂ’Apertura ricorda il centenario della Grande Guerra
Sabato 11 luglio appuntamento alle 21.30 in Piazza Grande
Musiche di Fletcher, Verdi, Marshall, Gorb, Esposito e Hindemith
Il prologo alle 18.00 con le Bande della Valdichiana nel centro storico di Montepulciano

LA BANDA DELL'AERONAUTICA APRE IL 40 CANTIERE D'ARTE

 Il Cantiere Internazionale d’Arte inaugura la 40ª edizione con un evento sinfonico ad ingresso gratuito. Sabato 11 luglio, nella Piazza Grande di Montepulciano, alle ore 21.30, il Concerto d’Apertura è affidato alla Banda Musicale dell’Aeronautica Militare, diretta dal maestro Patrizio Esposito. S’introduce così la tematica della rassegna guidata da Roland Böer che quest’anno è ispirata ai concetti di Terra, Guerra e Pace. L’appuntamento inaugurale vuole infatti ricordare il centenario della Grande Guerra, con un brano inedito, commissionato al maestro Esposito che propone una sorta di esperienza acustica, una sensazione fonica possibile di quel momento storico: s’intitola Pietre che cantano la composizione che sarà eseguita in prima assoluta, valorizzando le caratteristiche della piazza.

 

Il programma musicale, selezionato con un’impostazione originale rispetto alle consuetudini bandistiche, si apre con il branoLabour and Love di Percy Fletcher per suggellare la collaborazione con l’iniziativa Luci sul Lavoro. Il secondo brano previsto è tratto dal grande repertorio di Giuseppe Verdi: si tratta della celebre Ouverture da “La battaglia di Legnano”, uno dei momenti più alti della poetica risorgimentale. Un messaggio di speranza trapela invece dalle note de L’homme armé di Christopher Marshall, secondo cui un antidoto alla sofferenza della guerra può essere trovato nell’arte e nella gioia della musica. In equilibrio tra struttura sinfonica e tradizione klezmer sono invece le Danze Yddish di Adam Gorb, mentre la chiusura è riservata alla Sinfonia in si bemolle maggiore di Paul Hindemith, un’opera raramente eseguita dalle formazioni bandistiche, un lavoro solidamente costruito e caratterizzato da una struttura che si propone come modello compositivo.

 

Il prologo del 40° Cantiere Internazionale d’Arte è in agenda per le ore 18.00, quando il centro storico di Montepulciano sarà affollato dalle bande della Valdichiana per trasmettere il clima d’entusiasmo che caratterizza la manifestazione di animazione sociale ideata da Hans Werner Henze: protagoniste per le vie e le piazze saranno la Banda Poliziana, la Filarmonica “G. Verdi” di Asciano, la Filarmonica “G. Bisacchi” di San Casciano dei Bagni, la Società Filarmonica di Sarteano, la Banda Comunale “A. Toscanini” di Piazze - Cetona, la Filarmonica della Città di Chiusi e la Società Filarmonica “La Folkloristica” di Bettolle.

 

 

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

 

Alessio Biancucci tel. +39 0578 757007 | mob. +39 347 8269841 |ufficio.stampa@fondazionecantiere.it

Filippo Figone mob. +39 3332652638 |filopress@gmail.com

 

Diego Mancuso tel. +39 0578 712202 | mob. +39 3407268935 | d.mancuso@comune.montepulciano.si.it

Giovanni  Pellicci mob. +39 3484514919 | g.pellicci@fondazionecantiere.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523