La danza contemporanea torna al 40 Cantiere - In Piazza Grande debutta 'Carmen, les hommes'

Alle 21,30 le coreografie di Loredana Parrella con sei uomini tra ironia e poesia
Alle 12 concerto in Piazza delle Erbe e alle 17 torna “La Finta Semplice” di Mozart
A Torrita il Quartetto Montfort suona nella Chiesa delle Sante Flora e Lucilla

La danza contemporanea torna al 40 Cantiere - In Piazza Grande debutta 'Carmen, les hommes'

 Domenica 26 luglio la danza contemporanea torna al Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano. Non succedeva da otto anni nel programma del festival ideato da Hans Werner Henze: l'evento si tiene alle 21,30 in Piazza Grande con la prima assoluta dello spettacolo “Carmen, Les Hommes”, prodotto dalla Compagnia Produzione Danza Cie Twain physical dance theatre,  in coproduzione con Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte.

 

La leggenda della Carmen di Bizet si esprime qui attraverso lo sguardo maschile di sei interpreti, rigorosamente uomini, che danzano tra ironia e ricerca poetica sulle coreografie Loredana Parrella che cura anche la regia. Ispirandosi al capolavoro di Prosper Merimée, nasce la fusione tra classico e contemporaneo, in un’atmosfera che scandisce il viaggio dei danzatori, i cui corpi delineano la presenza-assenza di Carmen. Parrella si avvale della consulenza drammaturgica di Roberta Nicolai, del disegno luci di Gianni Melis, su le musiche originali eseguite dal vivo di Pino Basile che echeggiano i celebri motivi dell’opera di Bizet.

 

Il denso programma domenicale del 40° Cantiere prende il via a mezzogiorno, con il concerto delle 12,00 nella cornice delle logge di Piazza delle Erbe. I prestigiosi violini di Uta Woyniewicz e Jelena Nerdinger articolano un viaggio tra le note di Telemann, Leclair e Haydn e Pleyel: un prologo coinvolgente per il ricco programma di giornata.

 

Alle 17,00, infatti, il sipario del Teatro Poliziano si apre per l’ultima rappresentazione de “La Finta Semplice” di Mozart con la regia Caterina Panti Liberovici, particolarmente applaudita da un pubblico fin qui caloroso. La lettura delle vicende sentimentali dei protagonisti assume toni piccanti: gli intrighi emotivi sono interpretati da sette cantanti provenienti da tutta Europa; la frizzante esecuzione musicale è affidata dell'Orchestra di Manchester, guidata per l’occasione dalla pluripremiata bacchetta diGiuseppe La Malfa. L’opera ha ottenuto il consenso del Sottosegretario dei Beni e della Attività Culturali, Ilaria Borletti, presente alla prima recita.   

 

Domenica 26 luglio alle 21,30 il Cantiere sarà protagonista anche a Torrita di Siena, dove arriva uno degli appuntamenti del cicloArtists in Residence all'interno della Chiesa delle Sante Flora e Lucilla. Protagonisti i violini di Klaus e Jelena Nerdinger, la viola di Guy Speyers e il violoncello di Emil Bekir che compongono il Quartetto di Montfort: in programma musiche di Beethoven, Bruch e Fournier Facio.

 

BOTTEGHINO > Carmen, Les Hommes: intero 25 euro, ridotto 15 euro.

La Finta semplice: da 10 a 25 euro. Concerto di mezzogiorno e di Torrita ingresso libero.

Promozioni per i residenti e soci Conad. Under 16: ingresso gratuito.

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

 

Alessio Biancucci tel. +39 0578 757007 | mob. +39 347 8269841 |ufficio.stampa@fondazionecantiere.it
Filippo Figone mob. +39 3332652638 |filopress@gmail.com

Giovanni  Pellicci mob. +39 3484514919 | g.pellicci@fondazionecantiere.it

 

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523