Al Cantiere arriva El Cimarro'n, il viaggio cubano di Henze

Alle 21,30 al Teatro Poliziano la storia in musica sulla schiavit├╣
Per il concerto di mezzanotte, musicisti di lusso con musiche di Vivaldi e Bach
Alle 18,00 a Cetona, Musica nel Museo: dal Rinascimento al Barocco

Al Cantiere arriva El Cimarro'n, il viaggio cubano di Henze

L'ultima settimana di appuntamenti al 40° Cantiere Internazionale d'Arte di Montepulciano prende forma da domani, martedì 28 luglio, con uno spettacolo musicale decisamente suggestivo: s’intitola El Cimarrón il recital composto nel 1970 da Hans Werner Henze, come denuncia della schiavitù e del razzismo, tema su cui l’autore ebbe modo di soffermarsi durante il suo viaggio a Cuba.

 

Sul palco del Teatro Poliziano, alle 21,30, saranno gli specialisti de El Cimarrón Ensemble ad interpretare le vicende di Esteban Montejo, schiavo fuggitivo nella Cuba del 1902. La formazione, riconosciuta direttamente dallo stesso Henze, è composta dalla chitarra di Christina Schorn, dal flauto di David Gruber, dalle percussioni di Ivan Mancinelli e dalla voce del baritono Robert Koller. Il testo colpisce per il suo slancio artistico e per la lucidità con cui Henze affronta tutte le stagioni della storia cubana, dall'abolizione della schiavitù alla guerra di indipendenza. Le musiche echeggiano i diversi ritmi e le danze popolari dell’isola: il son, la rumba, la habanera, alternate tra momenti di fantasia e di realismo, di felicità e di rassegnazione, di pace e di battaglia. La regia è firmata da Michael Kerstan, direttore della Fondazione Henze, che scopre le questioni più attuali nella vicenda de El Cimarrón: il lavoro come diritto umano, la pari opportunità, il confronto tra globalizzazione e patriottismo. Kerstan afferma peraltro che oggi è questo l’unico ensemble in grado di far sentire tutta la bellezza della musica scritta da Henze per El Cimarrón.

 

Nel pomeriggio, la carovana artistica del Cantiere fa tappa al Museo Civico di Cetona con il ciclo itinerante “Musica al Museo”, realizzato in collaborazione con la Fondazione Musei Senesi. Alle 18,00 Giampiero Allegro (flauti dolci) e Massimiliano Grassi (organi e clavicembalo), duo che propone alcune delle più preziose e rare composizioni della musica rinascimentale e barocca, esegue un programma composto da sette brani, lungo un percorso che si sofferma sugli esordi della forma musicale della Sonata, nata a Venezia verso la fine del Cinquecento.

 

Alla mezzanotte in Piazza Grande si uniscono musicisti di lusso per presentare in grande stile i classici di Bach e Vivaldi: sul palco ilQuartetto Montfort (Klaus e Jelena Nerdinger al violino, Guy Speyers alla viola e Emil Bekir violoncello) assieme al violino di Uta Woyniewicz, le viole di Rebecca Stephenson e Fusun Naz Altinel, i violoncelli di Jacopo Francini e Justus Grimm; il contrabbasso di Maria Nolan e il clavicembalo di Roland Böer, direttore artistico del 40° Cantiere.

 

BOTTEGHINO > El Cimarrón intero: 15 euro – ridotto 10 euro.

Concerto di mezzanotte e “Musica al Museo” a Cetona ingresso gratuito.

Promozioni per i residenti e soci Conad. Under 16: ingresso gratuito.

 

 

 

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

 

Alessio Biancucci tel. +39 0578 757007 | mob. +39 347 8269841 |ufficio.stampa@fondazionecantiere.it
Filippo Figone mob. +39 3332652638 |filopress@gmail.com

Giovanni  Pellicci mob. +39 3484514919 | g.pellicci@fondazionecantiere.it

 

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523