41° Cantiere Internazionale d'Arte: sesta giornata con l'Orchestra Scolastica Regionale Toscana e il pianista Markus Bellheim

Alle 21.30 in Piazza Grande la formazione di giovani musicisti diretta da Gisella Cosi
Alle 18.00 il recital pianistico di Markus Bellheim nel salone di Palazzo Ricci
A Sarteano, alle 18.00 il recital al violoncello di Jacopo Francini

41° Cantiere Internazionale d'Arte: sesta giornata con l'Orchestra Scolastica Regionale Toscana e il pianista Markus Bellheim

Una formazione di oltre 50 elementi, tutti tra i 12 e i 18 anni, sapientemente diretta da Gisella Cosi, con un repertorio eclettico in grado di coniugare autori classici e musica pop. È l’Orchestra Scolastica Regionale Toscana che si esibisce in Piazza Grande a Montepulciano domani, mercoledì 20 luglio alle 21.30, in un concerto che costituirà l’evento centrale della sesta giornata del 41° Cantiere Internazionale d'Arte.

Il programma musicale dell’esibizione spazia dai grandi compositori del Seicento e del Settecento, quali Johann Sebastian Bach, Giacomo Carissimi, Alessandro Scarlatti, Christoph Willibald Gluck e Wolfgang Amadeus Mozart, solo per citarne alcuni – fino alle arie ottocentesche di Giacomo Puccini e alle suite di Georges Bizet, oltre che a brani di Charles Gounod e Jacques Offenbach, per arrivare poi al Novecento delle composizioni per orchestra di Arturo Marquez, ma anche dei musical di John Harold Kander, senza tralasciare il pop italiano.

Alle 18.00, nel salone di Palazzo Ricci, il gran ritorno di un pianista tedesco applaudito nelle scene europee e ormai divenuto un beniamino del Cantiere: è Markus Bellheim, l’artista che esegue un recital realizzato in collaborazione con l’Accademia Europea di Musica e Arte Palazzo Ricci. L’apertura è riservata a una selezione di sonate del compositore contemporaneo Claus Kühnl, per continuare poi sulle note della Sonata il La maggiore KV331 di Wolfgang Amadeus Mozart e terminare con La Fauvette des jardins di Olivier Messiaen, celebre brano che riprende il canto del beccafico.

Sempre alle 18.00, al Museo Civico Archeologico di Sarteano si tiene un altro recital che vede il violoncellista Jacopo Francini protagonista di uno spettacolo dal gusto contemporaneo e caratterizzato da una preminenza di autorevoli nomi dal nuovo continente. Tra questi Philip Glass con le pagine di Songs and Poems per poi continuare con Figment n.1 di Elliot Carter e con la Sonata di George Crumb. Il concerto si chiude sulle note della Sonata del compositore cubano Leo Brouwer.

Intanto, tra le vie del centro storico di Montepulciano, prosegue Reincarnazioni, l’esposizione di sculture realizzate con materiali di recupero dal senese Gianni Fanello, che con lamiere saldate, rame levigato e pezzetti di metallo compone piante bizzarre ed eccentrici animali (la mostra sarà visitabile fino al 31 di luglio, ingresso libero).

Il 41° Cantiere è sostenuto da Comune di Montepulciano, MiBACT, Regione Toscana, Banca Valdichiana, Conad, Consorzio Nobile di Montepulciano, Terme di Montepulciano, Estra, Cantine Contucci.

Ingresso: Orchestra Scolastica Regionale Toscana – 10€ | Concerto pomeridiano – 10€ | Concerto a Sarteano – ingresso gratuito | Reincarnazioni – ingresso gratuito | riduzioni per residenti nei comuni coinvolti nell’iniziativa, sconto del 20% per soci CONAD, ingresso gratuito per under 16
Info: www.fondazionecantiere.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523