Al 41° Cantiere d’Arte di Montepulciano Valeria Parrella e la sua “L’incognita Mah”

Alle 21.30 nel cortile della Fortezza va in scena la commedia firmata dalla celebre scrittrice italiana
Alle 18.00, nella medesima location, in replica il recital per violoncello di Jacopo Francini

Al 41° Cantiere d’Arte di Montepulciano Valeria Parrella e la sua “L’incognita Mah”

Sarà la prima de L’incognita Mah, nuova produzione di prosa versatile e attuale, basata sul testo della popolare scrittrice Valeria Parrella, l’evento speciale dell’ottava giornata del 41° Cantiere Internazionale d'Arte, giovedì 21 luglio alle 21.30 presso il cortile della Fortezza di Montepulciano. Nella commedia, interpretata da Maria Loana Gloriani e Michele Zaccaria, con la regia di Carlo Pasquini, la scrittura della Parrella, che segue in prima persona l’allestimento, scava con leggerezza nel corpo partenopeo assurto a emblema di tutta Italia. Dopo il debutto, la pièce si sposterà il 22 luglio al Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena, per poi tornare a Montepulciano il 25 per una seconda replica nel cortile della Fortezza.

La vicenda narrata è bizzarra e surreale: quella di una cartomante televisiva che, durante una seduta spiritica, riporta in vita la moglie del suo ospite per chiarire un’ultima decisiva questione. “L’idea originaria della pièce è scherzosa, farsesca – spiega Valeria Parrella – volevo però che essa attingesse dalla consolidata tradizione della commedia napoletana, quella cioè in cui, se vi è un ottanta percento di gioco, di lazzo, di battuta, l’altro venti percento deve indurre in qualche modo alla riflessione: serve cioè come precipizio verso il tragico. In questo caso la difficoltà stava nel far trasparire il dramma della moglie del signor Umberto/Vittorio, senza mai usare una lingua drammatica, ma anzi costringendo in qualche modo il protagonista maschile a una confessione.”

Prima dello spettacolo, sempre nel cortile della Fortezza, alle 18.00, andrà in replica il recital per violoncello di Jacopo Francini: un concerto dal gusto contemporaneo e caratterizzato da una preminenza di autorevoli nomi dal nuovo continente. Philip Glass, ad esempio, di cui sarà eseguito Songs and Poems per poi continuare con Figment n.1 di Elliot Carter e con la Sonata di George Crumb. Il concerto si chiuderà sulle note di Industry di Michael Gordon.

Intanto, tra le vie del centro storico, prosegue Reincarnazioni, l’esposizione di sculture realizzate con materiali di recupero dal senese Gianni Fanello, che con lamiere saldate, rame levigato e pezzetti di metallo compone piante bizzarre ed eccentrici animali (la mostra sarà visitabile fino al 31 di luglio, ingresso libero).

Al Castello di Sarteano, alle 22.00 va in replica Il giro del mondo in 80 giorni, il capolavoro di Jules Verne, adattato da Laura Fatini e diretto dal regista di Gabriele Valentini (ingresso libero).

Il 41° Cantiere è sostenuto da Comune di Montepulciano, MiBACT, Regione Toscana, Banca Valdichiana, Conad, Consorzio Nobile di Montepulciano, Terme di Montepulciano, Estra, Cantine Contucci.

Ingresso: L’incognita MAH – 10€ | Concerto pomeridiano – 10€ | Il giro del mondo in 80 giorni - 10 € | Reincarnazioni – ingresso gratuito | riduzioni per residenti nei comuni coinvolti nell’iniziativa, sconto del 20% per soci CONAD, ingresso gratuito per under 16
Info: www.fondazionecantiere.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523