INCONTRI MUSICALI AL CAT (CAntinonearte Teatri) – IV Edizione - 16 – 20 novembre 2016

La manifestazione avrà come tema “GiustApPosiZioni, fra antico e contemporaneo” e si terrà a Montepulciano dal 16 al 20 novembre 2016, proseguendo il confronto tra mondi apparentemente molto distanti dal punto di vista dello stile e del linguaggio ma da cui si possono anche ricavare molti tratti comuni.

INCONTRI MUSICALI AL CAT (CAntinonearte Teatri) – IV Edizione - 16 – 20 novembre 2016

Mercoledi 16 novembre, alle 21,15, il Collettivo Blutwurst aprirà il festival con il progetto “Tenebrae”, nel suggestivo teatro del CantinoneArte, situato nel monumentale complesso del Conservatorio di San Girolamo.
Il Collettivo è stato fondato a Firenze nel 2011 da musicisti attivi nell'improvvisazione radicale e nella musica sperimentale. Da settembre 2015 a gennaio 2016, Blutwurst è stato parte del programma di residenze IN_Tempo Reale, nel corso del quale è stato elaborato Tenebrae, pubblicato a maggio 2016 per la Tempo Reale Collection.
Il progetto è basato su alcuni frammenti tratti dal brano Tenebrae factae sunt, contenuto nel Responsoria et alia ad Officium Hebdomadae Sanctae spectantia, composto nel 1611 da Carlo Gesualdo da Venosa.

Il secondo concerto, venerdi 18 novembre, ore 21,15, si terrà nel salone rinascimentale di Palazzo Ricci. Protagonisti della serata saranno i musicisti del Nyky trio: Irene Boschi, pianoforte; Andrea Biagini, flauto; Michele Bianchini, sax, con il progetto “Contemporaneo italiano”.
Nyky trio si è formato nel 2009. Il nome, Nyky, abbreviazione della parola finlandese nykyajan, che ha tra i suoi significati proprio “contemporaneo”, rivela il tipo di ricerca dei tre musicisti che li ha spinti all'assidua collaborazione con importanti istituzioni europee.
Verranno eseguite musiche di Andrea Cavallari, Roberta Vacca, Salvatore Sciarrino, Luca Lombardi, Norberto Oldrini, Fabio Cifariello Ciardi, Ivan Fedele, Theocharis Papatrechas, Virginia Guastella, Giorgio Colombo Taccani.

Il festival si chiuderà domenica 20 novembre, a Palazzo Ricci (ore 18.15), con il trio Arcadia Modern in “Novecento, echi dai confini”. I tre componenti del trio, il clarinettista Pierpaolo Romani, la violinista Eleonora Zamboni, e la pianista Michela Caldesi (organizzatrice del festival) si esibiranno in un affascinante programma di matrice popolare.
Il concerto si apre con il trio in sol minore dell'armeno Aram Kachaturian. Seguirà L'histoire du soldat di Igor' Stravinskij, nella versione integrale per trio con gli arrangiamenti di brani dall'originale per settimino a cura di Pierpaolo Romani. Infine sarà eseguita la brillante e scherzosa Suite op 157b di Darius Milhaud.
Arcadia Modern, di recente formazione, ha debuttato nell'agosto 2016 in collaborazione con Arcadia Amiata Festival.

Il CAT Ensemble è nato nel 2013 da un'idea della pianista Michela Caldesi, in collaborazione con la chitarrista Silvia Tosi e la cantante Sauretta Ragni, e comprende un gruppo eterogeneo di musicisti, compositori e strumentisti, che hanno come sede il CantinoneArte Teatri, situato nel centro storico di Montepulciano.
Gli Incontri Musicali al CAT costituiscono un'iniziativa interessante ed in costante crescita, che va ormai consolidandosi come una tradizione musicale autunnale, all'insegna della novità e sperimentazione.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523