Giovedì 17 novembre i Nomadi in concerto al Teatro Poliziano

Una delle band storiche della musica leggera italiana torna ad esibirsi a Montepulciano con un concerto che segna l’ennesima tappa di una carriera già di per sé eccezionale. Si tratta dei Nomadi che giovedì 17 novembre, alle 21.00, al Teatro Poliziano, terranno la data “zero” del loro nuovo tour teatrale intitolato “Come potete giudicar”.

Giovedì 17 novembre i Nomadi in concerto al Teatro Poliziano

A tre anni dai festeggiamenti per il mezzo secolo di attività e all’indomani della pubblicazione del prezioso cofanetto "I Nomadi 1965/1979 - Diario di viaggio di Augusto e Beppe" che, attraverso la narrazione del fondatore (e tuttora anima) del gruppo, Beppe Carletti, ripercorre un’epoca fondamentale per il complesso, caratterizzata anche dalla presenza del compianto cantante Augusto Daolio, i Nomadi tornano a sottolineare il proprio legame di amicizia con Montepulciano.
Grazie all’azione appassionata dell’amico e collaboratore poliziano Alessandro Fracassi, la band ha fatto infatti numerose apparizioni in questa città, dal concerto del 2009, sempre al Teatro Poliziano, per i 50 anni dell’AVIS, che aprì il tour “Allo specchio”, caratterizzato da incontri con gli studenti e con l’associazione giovanile Mattatoio N. 5, agli indimenticabili concerti in Piazza Grande per la Pasqua 2003 e 2000, quest’ultimo messo in forse da una fitta nevicata e poi svoltosi davanti al popolo festante dei fan club, fino ad una tappa intermedia, quella del 2007, con l’apertura del tour “Ci vuole un senso” ma anche con l’inaugurazione del centro giovani “Passaparola”, di cui furono appassionati e prestigiosi testimonial.
Il tour teatrale che prende le mosse da Montepulciano è ispirato ad una delle tante campagne di impegno sociale che i Nomadi hanno portato avanti nella loro ultradecennale carriera, all’insegna della solidarietà, della difesa dei più deboli, della pace ed armonia tra le genti. In questo caso il gruppo intende sensibilizzare l’opinione pubblica sul drammatico tema della violenza sulle donne e dei femminicidi, che producono effetti devastanti anche sulle famiglie e sui minori coinvolti.
Il Comune di Montepulciano che, insieme alla Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, che gestisce il Teatro Poliziano, ha ancora una volta aperto le porte alla band, condivide in pieno l’impegno su questo tema come dimostrano il sostegno e l’attenzione all’attività al Centro Pari Opportunità, gestito in forma associata dall’Unione dei Comuni Valdichiana Senese, che offre sostegno alle donne vittime di violenza, e alla collaborazione con l’associazione Io Sempre Donna.
I biglietti sono in prevendita presso la Pro Loco di Montepulciano, P.zza Don Minzoni 1,
Tel. 0578 757341; fax 0578 757341; apertura al pubblico 9.30/12.30 - 15.00/18.00.
info@prolocomontepulciano.it

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523