XXIX Cantiere d'Arte

Appena conclusa l’edizione 2004 già si pensa all’anno prossimo con rinnovato entusiasmo e grandi idee per i trent’anni della manifestazione ideata dal Maestro Henze.

Il livello qualitativo di questa edizione
stato elevato afferma lAssessore alla
Cultura Alberto Quinti la critica generosa, il pubblico in buon numero e preso dalla
particolare atmosfera della manifestazione. Altrettanto buono stato il risultato del
nostro Istituto di Musica a cui hanno contribuito, sotto la direzione del Maestro Luciano
Garosi, anche le due realt musicali del Liceo Musicale di Arezzo e dalla Scuola di
Musica del Testaccio di Roma.


E siamo ancora pi soddisfatti perch ci accade in un momento di cammino disegnato,
chiaro, trasparente, verso la costituzione della Fondazione, che abbiamo buoni motivi per
credere che si possa formalmente costituire entro questo anno e farsi carico dei
festeggiamenti per la trentesima edizione del Cantiere che cadr proprio nel 2005.



In questi ultimi due anni ci sono stati anche molti cambiamenti prevalentemente
organizzativi per aprire il percorso alla Fondazione, questo a volte ci ha imposto dei
tempi tiranni per la realizzazione di tutti gli aspetti peculiari e strategici del
Cantiere. Siamo per impegnati a non lasciare per strada nemmeno una delle
caratteristiche che costituiscono lidentit della manifestazione e in questo i futuri
partner della Fondazione ci sono molti vicini.



Il lavoro per ledizione dellanno prossimo gi cominciato, non a caso con un incontro
di programmazione che ha avuto ottimo esito tra il direttore artistico Ian Latham-Koenig
e lIstituto di Musica di Montepulciano. Altri collaboratori storici sono stati invitati
a inviare le loro proposte e idee per preparare gli incontri necessari. In particolare
questanno segnaliamo uno sviluppo del lavoro in comune con il Conservatorio di Colonia
che, attraverso lAccademia Europea della Musica e delle Arti, ha preparato e offerto un
intero spettacolo.


Una novit di rilievo sicuramente anche il coinvolgimento della Capella Ducale
Venetia del Direttore Livio Picotti, che ormai a pieno titolo una realt poliziana non
solo per residenza ma anche per lo spirito didattico e formativo. Citiamo questi esempi
perch sono i pi legati al territorio ma certo grande la crescita di cui tutti abbiamo
profittato nellincontro tra la nostra terra e la nostra gente e lalta qualit di tutti
gli eventi che questanno il Maestro Latham-Koenig ha pensato per noi.


Passi futuri: formalizzazione della Fondazione e definizione del programma del
trentesimo anno del Cantiere, sforzo organizzativo e di memoria e anche una sorpresa per
il Maestro Henze. Intanto va rivolto un ringraziamento alla struttura comunale che,
spesso in condizioni di difficolt e con i tempi tiranni a cui abbiamo precedentemente
accennato, ha lavorato con grande disponibilit e senso di responsabilit. Un
ringraziamento finale a tutti i cittadini che sono stati vicini alliniziativa, che hanno
offerto il loro volontariato vivendo insieme con lamministrazione comunale tensioni e
gioie.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523