Convegno sull'artigianato

L’attività artigianale: relazioni, testimonianze ed interventi di notevole interesse in un convegno organizzato e coordinato da Alessandro Pacini, giovane artigiano orafo di Montepulciano ed esponente dell’ANTEA, l’Associazione Tecniche Artigianali, con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano del Comune e il patrocinio delle Soprintendenze per i beni architettonici e per il patrimonio storico artistico.

Una riflessione sullartigianato, sulla figura dellartigiano, sulla bottega,
attraverso una visione particolare che usa la lente delle diverse esperienze e conoscenze
personali e professionali: quanto propone linedita giornata di studio Da Efesto al
giovane imprenditore che si terr domenica, dalle 9.30 alle 18.30, a Montepulciano,
nella Sala del Palazzo del Capitano, in Piazza Grande.


Efesto, Vulcano per i latini, era il fabbro degli dei ed era il dio degli artigiani:
rappresenta la condizione antica degli artigiani che ricoprivano un ruolo di rilievo
nella societ per quello che sapevano fare; oggi, un giovane che intraprende lattivit
artigiana viene valutato esclusivamente come imprenditore cio in termini di profitto,
facendo passare in secondo piano le sue abilit.


Il convegno organizzato e coordinato da Alessandro Pacini, giovane artigiano orafo di
Montepulciano ed esponente dellANTEA, lAssociazione Tecniche Artigianali, con il
sostegno del Comune e della Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano ed il
patrocinio delle Soprintendenze per i beni architettonici e per il patrimonio storico
artistico.


Limpulso alliniziativa si deve alla prof.ssa Maria Grazia Marchian, docente di
estetica, studiosa e scrittrice, che vive a Montepulciano ormai da molti anni; sar lei
ad aprire la serie degli interventi; seguiranno le testimonianze di Edilberto Formigli,
famoso restauratore di uno dei Bronzi di Riace, degli artigiani poliziani Raul Massai e
Mary Lippi e del bibliotecario comunale Duccio Pasqui. Il convegno riprender alle 15.00
con lintervento di Alessandro Pacini che, illustrando proprio il titolo della giornata
di studio, ribadir linvito a non considerare la bottega artigiana esclusivamente come
unit produttiva ma anche sotto altri punti vista: storico, filosofico, sociale, umano. A
seguire interverranno lorafo Mario Cesari, proveniente dalla Marche, il maestro
falegname Michele Giuliotti, che porter la testimonianza della storica falegnameria
cooperativa S. Girolamo, lorafa Manuela Petti, il ramaio Cesare Mazzetti, il
restauratore del legno Bruno Chechi fino alla chiusura affidata ad Andrea Pacini, autore
di una tesi di laurea in sociologia su analisi e prospettive dellartigianato poliziano
che chiarir anche aspetti normativi legati a questa attivit.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523