Approvato il Bilancio 2004 della Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano

Tutti ampiamente positivi i principali indicatori. Oltre 100.000 euro distribuiti alle associazioni

Nel 2004 la Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano ha erogato contributi a
sostegno del mondo dell’associazionismo per un totale di 100.000 euro; una crescita
vertiginosa rispetto al 2000, quando la voce “contributi” era pari a zero.


E’ uno dei dati più significativi emersi dall’Assemblea dei soci dell’istituto di credito
poliziano che, convocata domenica scorsa a Bettole, ha approvato il Bilancio 2004.


Come era nelle previsioni, il consuntivo presenta una serie di lusinghieri risultati
positivi che Alamanno Contucci, Presidente della BCC, così riassume: “Al 31 dicembre 2004
abbiamo chiuso il bilancio con un incremento del 67% del capitale sociale che ha
beneficiato sia dell’ingresso di nuovi soci (+ 12%, che ha portato il totale a circa
1.000, numero ora già superato) sia dell’acquisto di quote da parte dei vecchi soci,
evidentemente soddisfatti della gestione e fiduciosi nel suo positivo prosieguo. Gli
impieghi sono aumentati del 11,6% ed hanno raggiunto i 111 milioni di euro, la raccolta
si è attestata sul 19,3%, pari a 153 milioni di euro, l’utile rispetto all’anno
precedente è cresciuto del 38%”.


Il panorama economico non è esaltante, su quali leve avete agito per ottenere risultati
così positivi ?


“Il momento è difficile – ammette Contucci – e anche la situazione di Montepulciano non è
agevole per una banca che si trova a competere con un numero sempre crescente di
concorrenti (basti pensare che nel comune gli sportelli sono ormai 17) ma noi abbiamo
lavorato tenendo sempre presenti i principi che ispirano le banche cooperative e oggi
siamo soddisfatti. Pur rispettando le regole della “sana e prudente gestione” e della
salvaguardia dei depositanti – osserva Contucci – ci sentiamo infatti sempre moralmente
impegnati a tutelare le famiglie e le attività presenti del territorio, in particolare in
una fase di difficoltà. Inoltre abbiamo compiuto uno sforzo per ridurre, laddove
possibile, le spese”.


Quali attività e iniziative del 2004 meritano una sottolineatura ?


“Sarebbero tante e allora, in breve, ricorderò, le convenzioni stipulate con alcuni
settori produttivi (edilizia e artigianato) e con associazioni di volontariato e la
collaborazione con alcune tesorerie scolastiche. Prosegue con successo – dopo la
sperimentazione estiva – l’apertura del sabato mattina della filiale di S.Albino; sul
fronte sociale hanno avuto ottimo esito le gite, sia in Italia che all’estero, che sono
occasioni di svago ma che creano anche il “gruppo” tra soci, clienti e amici, mentre si è
rinnovata la collaborazione con la Società Storica Poliziana per la pubblicazione
dell’ormai tradizionale libro d’arte di Natale, giunto ormai al terzo anno”.
L’Assemblea è stata anche un’occasione di incontro e di sereno scambio di opinioni.


“Abbiamo accolto con piacere – conferma Contucci – la presenza del dott. Panichi, che ci
ha portato il saluto e l’apprezzamento della Federazione Toscana delle Banche di Credito
Cooperativo, un’importante realtà regionale con i suoi 33 istituti, 240 sportelli e 2.500
dipendenti. A nome di tutto il Consiglio ho rivolto un ringraziamento alla struttura,
fatta per lo più di giovani capaci ed entusiasti che ci offrono garanzie anche per il
futuro. Infine abbiamo assegnato due riconoscimenti, al nostro funzionario Piero Occhini,
che ha raggiunto la meritata pensione dopo 34 anni di servizio, e al poliziano Francesco
Tiradritti, giovane egittologo di valore internazionale. L’intenzione è quella di
rinnovare il premio anno dopo anno, sottolineando i meriti di persone che con la propria
attività richiamano l’attenzione sul territorio”.


Alla vigilia dell’assemblea la banca poliziana ha offerto l’olio votivo a S.Agnese; la
tradizionale cerimonia è stata officiata dal Vescovo di Chiusi, Montepulciano e Pienza,
mons. Rodolfo Cetoloni, ed ha visto la partecipazione ufficiale delle Amministrazioni
Comunali di Montepulciano, Pienza e di Proceno (VT); l’offerta ha voluto sottolineare il
legame con il territorio di cui S.Agnese è co-patrona.

Montepulciano.com il portale informativo sul territorio di Montepulciano (Siena Toscana)
Contattaci | Cookie Policy | Termini d'uso | Regole della community | Mappa del sito

© Montepulciano.com - P.IVA 01329000523